Mobile Advertising

Mobile Advertising: La Pubblicità Sugli Smartphones?

Mobile Advertising Pubblicità Sugli SmartphonesIl settore del Mobile Advertising è uno di quei settori di cui tanto si parla, ma poco si vede. Oggi sono tantissime le persone che utilizzano degli smartphones e non dei cellulari comuni per fare chiamate, e mandare messaggi, oggi si sente la necessità di andare in rete (magari solamente per accedere a Facebook), ma ancora le aziende non sono entrate prepotentemente nel settore della pubblicità all’interno dei cellulari “intelligenti”.

Si parla già da novembre (e probabilmente anche da prima) dell’anno scorso di Mobile Advertising, di App e di come monetizzare il traffico di utenti che proviene dalla navigazione da cellulare o da tablet, ma ancora oggi le aziende che approfittano di questa strada sono davvero poche.Sempre più articoli in giro per la rete scrivono di come siano davvero tantissime le persone in Italia che navigano tramite cellulare o tablet (grazie anche agli abbonamenti particolarmente convenienti, per citarne uno fra tutti, H3G mette a disposizione dei suoi utenti, per 5 euro al mese, 3Gb di navigazione in internet) per controllare la posta, per entrare sui social network, per guardare i video di youtube.

Sono usciti dei plugin per i CMS più famosi (WordPress in primis) che permettono di trasformare la versione del nostro sito in “mobile”, ovvero per massimizzarne la compatibilità per quanto riguarda la visualizzazione sui device, e sono poche invece le aziende che pensano di rendere il loro sito fruibile anche dagli smartphones e di piazzare la pubblicità in maniera intelligente all’interno del sito per chi accede da cellulare.

Ma se ci riflettiamo un attimo, App come Facebook e Foursquare (che sono anche Social Network ovviamente) ci permettono, una volta fatto il login, di accedere a tantissime informazioni sulle promozioni, le offerte o le “cose da fare” nella zona limitrofa in cui ci troviamo: una risorsa eccezionale per le aziende locali che potrebbero sfruttare questi “social network” per pubblicizzare le loro attività e le loro imprese, magari offrendo anche degli sconti o delle promozioni/iniziative durante l’anno.

La pubblicità all’interno degli smartphone per adesso si può vedere generalmente nelle app free, sopratutto nei giochi che i ragazzi scaricano e che mostrano la pubblicità (se si vuol rimuovere bisogna acquistare la versione a pagamento), ma il mobile advertising sarà sicuramente il futuro.

A questo punto, quello che secondo me bisogna capire è: come sarà il mobile advertising? Ovvero quali saranno i formati pubblicitari migliori e più performanti all’interno dei cellulari?

Vorrei sentire la tua opinione sull’argomento, magari ti è già capitato di sfruttare delle offerte pubblicitarie che hai ricevuto sul cellulare, o forse ancora no, se ti va, lascia il commento e racconta la tua esperienza con il “Mobile advertising”.

Da notare che, a mio avviso, la pubblicità che si riceve via sms (alcuni siti internet hanno per lungo tempo raccolto i numeri di cellulare pensando che sarebbe stata una forma di marketing molto interessante) è davvero poco rilevante e poco seguita, e risulta solamente fastidiosa…

Il futuro, ancora una volta, è su internet, che si guardi da cellulare, da tablet o da pc!

Commenti Facebook
Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close