PayClick

PayClick: Performance Advertising e Performance Marketing 2013

PayClick: Performance Advertising e Performance Marketing 2013

PayClick: Performance Advertising e Performance Marketing 2013

Payclick ha una unit dedicata al performance advertisment, cioè le attività specifiche di web marketing che prevedono il pagamento in base ai risultati e si basano su modelli Cpa.
Il performance marketing è da sempre il core business di Payclick ed anche per questo il network è in grado di raggiungere obiettivi e volumi considerevoli.

Payclick segue il cliente anche per la creazione delle landing page, dalla consulenza fino alla realizzazione finale, e garantisce un alto livello di qualità grazie ad una significativa esperienza, a nuove tecnologie e piattaforme di invio professionali che migliorano la qualità e di conseguenza le performance.

Ho chiesto a Luca Formicola, amministratore delegato di ClickAdv (società che gestisce i servizi offerti da PayClick) quali sono le caratteristiche di Payclick in breve. La sua risposta è stata davvero incisiva: velocità, precisione ed efficacia.

Payclick opera dal 2006 ed il suo obiettivo è “offrire e sviluppare soluzioni di web advertising all’avanguardia e votate alla performance”.

Payclick è in grado di raggiungere obiettivi e volumi molto importanti con un’offerta articolata di soluzioni e servizi per garantire ad una clientela sempre più esigente e attenta ai risultati il raggiungimento di obiettivi (leads e sales).

Ogni mese Payclick genera più di 1,5 milioni di click ed oltre quarantamila transazioni fra lead e vendite.

Tramite PayClick Performance vengono realizzate attività specifiche di web marketing che prevedono la remunerazione dei soli risultati (Cpa), fornire un servizio completo, personalizzato e flessibile è alla base dell’attività di Payclick.

Payclick ha a cuore anche gli editori, e infatti cerca di offrire sempre campagne nuove, molte delle quali in esclusiva e con rendimenti molto competitivi.

Luca ci racconta anche i numeri di Payclick in termini economici, e ci dice che il 2012 si è chiuso con un fatturato raddoppiato rispetto al 2011 e che per il 2013 si aspetta un + 35%: un disegno di crescita davvero interessante, e che mostra come PayClick stia davvero lavorando duramente per offrire il massimo ai suoi clienti (editori ed inserzionisti).

PayClick è stato anche Gold Sponsor dello IAB Seminar 2013, appuntamento visto come fondamentale da Luca, che spiega “eventi come questo danno l’opportunità di conoscere nuovi player, rafforzare la rete commerciale e condividere conoscenze/esperienze”.

Luca spera anche che l’Italia segua la crescita e l’espansione che in questi anni hanno visto i mercati USA/GB, ovvero America e Regno Unito, i cui investimenti nel settore performance del 2012 hanno costituito una percentuale molto rilevante nel settore dell’online marketing.

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close