SEO e Indicizzazione

Perchè Google Penalizza I Siti Che Vendono Links?

Perchè Google Penalizza I Siti Che Vendono Links?

Ogni sito internet ha bisogno di sostenersi per crescere. Per sostenersi può vendere pubblicità o, a volte, anche links. Solo che, come quasi tutti ormai sanno, la vendita di links porta alla penalizzazione da parte di Google di un sito internet.

Di conseguenza, la settimana scorsa è arrivata una domanda a Matt Cutts in cui veniva chiesto “Perchè la vendita di links viola le linee guida di Google e porta alla penalizzazione del sito internet?” La risposta è arrivata direttamente da Matt Cutts e potete vederla di seguito:

I link manipolano i risultati all’interno dei motori di ricerca. Mentre la pubblicità classica (banner, articoli sponsorizzati, recensioni, …) non manipolano i risultati di ricerca, quando tu ricevi denaro per inserire un link all’interno del tuo sito internet, automaticamente stai cercando di manipolare i risultati delle SERP, i risultati all’interno del motore di ricerca (Google).

Se i tuoi link non passano pagerank (hanno il nofollow), non hanno javascript particolari, google non penalizza il sito internet. Ma se tu vendi un link esclusivamente per passare pagerank, automaticamente l’intento è quello di influenzare le SERP (e di conseguenza i risultati di ricerca).

Questo automaticamente porta allo screditamento del tuo sito internet (che diminuirà il suo valore, il suo “Trust”) e che potrebbe essere penalizzato da Google.

Sempre Matt Cutts spiega che puoi vendere pubblicità all’interno del tuo sito internet, scegliere la forma che preferisci (Google AdSense, Chitika, Affiliation (Network di Affiliazione), e tutti sono sistemi che non manipolano i risultati del motore di ricerca.

Ma se provi a manipolare quei risultati vendendo link con il “DoFollow”, automaticamente in poco tempo verrai penalizzato da Google.

Da notare…

Matt Cutts indossa una maglietta con la scritta “We Love Webmasters”, le magliette di Matt cutts per questi video sono sempre molto divertenti (a volte indossa una maglia con un panda con le pistole, a volte maglie neutre, altre volte ironiche), cosa ne pensi delle magliette di Matt Cutts?

E a te è capitato qualcosa di simile? Vuoi raccontare la tua esperienza o la tua opinione? Lascia un commento su Monetizzando.com!

Buon lavoro online,

Valerio

Commenti Facebook
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close