Storia Blog

Perchè Non Farsi Realizzare Un Template WordPress Da Zero?

Web Design e TemplateL’articolo di oggi è volutamente provocatorio, e voglio raccontarti cosa è successo in questi giorni (e quindi il perchè di quest’articolo).

Avevo pensato di parlare con qualche amico grafico e qualche web designer per chiedere e far realizzare una nuova grafica per Monetizzando. Non che quella attuale non mi piaccia, anzi devo dire che sono molto soddisfatto e la trovo semplice e funzionale, ma di tanto in tanto cerco di migliorare il tutto per offrire, ai lettori, la migliore esperienza di navigazione, e cerco magari qualche suggerimento, possibilmente proprio da qualche webdesigner, che magari mi dà qualche “idea geniale” per una nuova grafica di Monetizzando.

Partendo dunque da questo presupposto ho chiesto un pò a qualche amico dei preventivi per la realizzazione di un template WordPress da zero, completamente personalizzato ed unico (piccola premessa: qualche tempo fa ne ho fatto realizzare uno per Monetizzando, ed alla fine non mi ha soddisfatto completamente).

Dopo le classiche domande che vengono fatte, come ad esempio “lo vuoi realizzato solo in Psd o lo vuoi anche montato?” e “qual’è il tuo budget?” (sinceramente non amo la domanda “qual’è il tuo budget”, perchè penso che un webdesigner dovrebbe stabilire un prezzo a prescinedere dal budget di chi richiede il template e, tutt’al più, solo dopo cercare di trovare un punto di incontro), il risultato è stato più o meno lo stesso per ogni professionista contattato.

Quanto costa farsi realizzare da zero un template per WordPress?

Questa è la domanda fondamentale, e la risposta, oggi, diciamo luglio 2011, il prezzo per farsi realizzare un template da zero si aggira fra i 1500 ed i 2000 euro, una cifra davvero considerevole.

Considerevole, probabilmente, anche perchè WordPress è un CMS gratuito e non ci si aspetta che un template possa costare anche 2000 euro (ovviamente parliamo di template professionali e realizzati a regola d’arte, o almeno si spera), quando online si trovano una serie di template premium (attenzione: non sono template realizzati unicamente per te, ma sono template che possono acquistare decine, centinaia o migliaia di utenti) a prezzi molto competitivi (diciamo che non superano generalmente i 100 euro.

Quale considerazione ho fatto?

A volte ci si butta a capofitto e ci si incaponisce in certi aspetti senza poi considerare tutto il resto. La domanda che mi sono posto è: vale davvero la pena spendere 2000 euro per far realizzare un template nuovo ed unico per Monetizzando (o per un qualsiasi sito internet) se il template attuale svolge egregiamente le sue funzioni (da notare che il template attualmente presente su monetizzando.com è un template premium un pò modificato)?

Sinceramente penso che il template di Monetizzando sia piuttosto professionale, navigabile, usabile ed offra una buona user experience agli utenti, spero di leggere il tuo parere ed un tuo commento a quest’articolo e, se sei un webdesigner e vuoi esporre le tue argomentazioni, sei il benvenuto su Monetizzando.com, il punto di riferimento per chi vuole lavorare e guadagnare online.

Una domanda che mi sono fatto…

Mi sono fatto una domanda ancora, in merito ai webdesigner ed alla realizzazione di un template per WordPress: davvero ci sono tutti questi clienti che riempono le giornate dei webdesigner (che se prendono un lavoro ti dicono che possono cominciare a lavorarci fra due mesi) e che chiedono cifre comunque importanti? (2000 euro per realizzare un template è un bell’investimento, e molti piccoli e medi blogger difficilmente spendono cifre del genere)…

Ai lettori di monetizzando l’ardua sentenza 😉

Buon lavoro e buon guadagno online,

Valerio.

Commenti Facebook
Tags

Related Articles

17 Comments

  1. Caspita 2000 euro???!!!! Ero rimasto a un paio d’anni fa quando per realizzarne uno mi chiedevano 150 euro, ed era pure molto ben fatto.
    Credo che la cifra sia leggermente esagerata, visto che su Envato si trovano degli ottimi temi premium a 35 dollari. Ok, non sono unici e confezionati solo per te e per le tue esigenze, però li almeno hai un’ampia scelta. Come faccio ad essere sicuro che il tema che ho commissionato ad un web designer mi soddisfi completamente? Un conto è spendere 200, 300… 500 euro (il lavoro c’è e va pagato), ma sinceramente 2000 euro mi sembrano davvero troppi.
    Ciao!

  2. 2000 euro, sopratutto se fatturati mi sembra assolutamente adeguato come prezzo per la realizzazione di un template wp da zero.
    Non capisco il senso di questo articolo…

    1. Ciao Jacopo, il senso dell’articolo è semplicemente una considerazione sul perchè e quando farsi realizzare un template wp da zero. Ognuno può dire la sua ed esprimere il suo parere corretto? Lavorando online da tempo penso che non sempre è necessario spendere cifre del genere per farsi realizzare un template da zero, specialmente se si riesce a lavorare ugualmente bene senza necessariamente farsi realizzare un template da zero..

  3. No, non ho capito: 2000 euro per IL SOLO TEMPLATE? Stai scherzando!

    Sui migliori marketplace non spendi più di 100 euro. Alcuni rilasciano pure la licenza developer (cioè, tu sviluppatore, ci puoi macinare dentro come vuoi tu) e ti assicuro che in dollari le cifre vengono superate di poco poco poco!

    Semmai è un intero progetto web che potrebbe costare 2000 euro di cui il template è solo il compito finale e certo meno gravoso e costoso!

  4. Decisamente non vale la pena spendere una cifra del genere a meno che non si abbia in mente un progetto molto molto particolare con funzionalità specifiche.

    Buona giornata a tutti

  5. @Jacopo non so che lavoro fai, io lavoro nel web da anni sia come coder (lavoro primario) che come web designer (quando non mi affianco alla grafica di fiducia) e ti posso assicurare che la cifra la si potrebbe chiedere se oltre al design ci metti anche tanto, ma tanto, codice unico e si crea un progetto editoriale (dato che WP si presta a questo tipo di lavoro) con tanto di Web TV o magari Web Radio cazzuto, non solo codice embeddato come fa il 90% dei web designer mondiali.

    Non è una questione di svendersi ma una questione di correttezza, SE SI SA LAVORARE per fare un buon template ad hoc del cliente ci vogliono a partire dalle 15 ore di lavoro, metti che siano anche 30 e ti fai pagare 35€ all’ora (che non sono spiccioli!) la cifra si aggira sui 1.050€, non trovi che sia esagerato sinceramente? Non è meglio piuttosto fare un template business, venderlo a 100€ (il prezzo giusto!) a 10.000 persone?

    Il fatto del “su misura del cliente” spesso mi fa ridere, basta che il cliente sia un pochino smaliziato e trova tantissimi prodotti su misura, o quasi.
    Non siamo più ai tempi della locanda quando comprava l’unica birra prodotta in paese, adesso di birre ne vengono prodotte a centinaia, non puoi pretendere che una persona sborsi 2.000€ per un template+codice per WordPress!

  6. Caro Valerio, esistono template professionali venduti in stock anche a 35$ che puoi montare in 5 minuti e forse qualche fantomatico “webdesigner” te lo fa pagare dieci volte tanto. Ti invito a dare un occhiata qui:

    Ma ti garantisco che il lavoro dietro a un tema grafico esclusivo, e quindi unico, includendo un backoffice dedicato e integrato nel pannello di wordpress richiede un lavoro non indifferente sopratutto se si vogliono rispettare gli standard imposti da W3C. È chiaro che se lo stesso template viene venduto a più persone il costo si spalma su tutti.

    2mila euro sono lo standard e chiedere il budget è una forma ti cortesia che gli sviluppatori danno al cliente per evitare salassi inutili, offrendo appunto soluzioni su misura. Come si fa a considerare questa cosa non professionale?

    Inoltre non va assolutamente ignorata la pressione fiscale che abbiamo in Italia. I liberi professionisti del web che fatturano 100 se ne intascano meno di 50! Il tuo articolo potrebbe offendere qualcuno…

    1. Emanuele, il mio articolo non vuole offendere nessuno, vuole semplicemente essere uno spunto di riflessione, mi spiace tu possa aver pensato che io volessi offendere qualcuno, lungi da me questa idea 😉 Grazie per il tuo contributo all’articolo, spero di ritrovarti presto fra i lettori ed i commentatori di Monetizzando,

      buon lavoro,

      Valerio

  7. 2000 €urini? è troppo sinceramente forse perchè io sono in grado di realizzarli in 10 minuti ma ci sono persone e persone 😉

    1. Innanzitutto un saluto a tutti.
      So che e’ un post vecchio di quasi 2 anni ma su Google e’ messo ancora bene…

      Navigando tra vari link sull’argomento mi sono imbattuto in questo articolo e ho voluto leggere tutte le risposte.
      Nel tuo articolo manca un’informazione fondamentale: il livello professionale del grafico a cui hai chiesto la personalizzazione!
      Per curiosita’ sono andato avedere il sito web linkato sul nickname di Vincenzo, che si vanta di fare temi in 10 minuti
      …e scusatemi tutti, non vorrei mai fare critiche di questo tipo, ma se la qualita’ che cercate e’ questa allora sicuramente sono troppi pure 50 dollari.

      Una grafica ben studiata, con ottima navigabilita’ volete che non porti via minimo qualche giorno? per non parlare del montaggio.
      Ma poi a livello di ore, che differenza fa montare su wordpress o su qualunque altro CMS? Nessuna differenza, i professionisti sono veloci allo stesso modo con qualunque framework.
      Fatti questi ragionamenti, una settimana di lavoro fatta bene quanto la fate pagare? se fate pagare 200 euro al mese diventano 800… meno le tasse…. beh, allora specificate che lo fate a tempo perso, senno’ confondete i lettori…

      Fate un giro qui: o qui: http://www.thefwa.com
      Molti di questi vincitori di premi sono montati su wordpress e per questo dovrebbero costare 50 euro o essere fatti in 10 minuti? Non credo proprio…

      Un’ultima cosa Valerio…
      Hai chiesto un parere sul tuo tema giusto? Non e’ molto moderno, prova a fare un giro su theme forest, visto il tuo budget (o comunque le tue idee sul webdesign) magari trovi qualcosa che ti piace ad un buon prezzo.

      1. Ciao Michele, anzitutto grazie per il tuo commento, lo trovo utilissimo ed interessante.

        E’ giustissimo pagare il lavoro del web designer, però a mio avviso il costo di un template dipende anche dalle esigenze del cliente e dal tempo a disposizione di chi fa il web designer (possibilmente per professione).

        mi spiego meglio:
        – Se un piccolo/medio editore ha bisogno di un template non so se valga la pena spendere 2 – 3000 euro (quando, come dici tu stesso, ci sono risorse come themeforest)

        – Se sei una grande azienda o un grande brand è chiaro che hai delle esigenze alle quali non puoi rinunciare e, allora, in questo caso, è bene affidarsi a fior fior di web designer.

        In tutto questo se sei un web designer “alle prime armi” o con poco lavoro, meglio fare un lavoro e chiedere qualcosa in meno che sparare cifre astronomiche e perdere il lavoro, IMHO!

        1. Ma lo dici te stesso che la tua domanda è inutile!

          “– Se un piccolo/medio editore ha bisogno di un template non so se valga la pena spendere 2 – 3000 euro (quando, come dici tu stesso, ci sono risorse come themeforest)

          – Se sei una grande azienda o un grande brand è chiaro che hai delle esigenze alle quali non puoi rinunciare e, allora, in questo caso, è bene affidarsi a fior fior di web designer.”

          Allora invece di farti fare un template su misura, chiedi ad un professionista di modificarne uno che hai acquistato, no? sinceramente non capisco neanche io il senso di questo articolo.

  8. Ciao, a tutti, vorrei dire la mia ,premetto senza offendere nessuno, ma con qualche semplice conoscenza acquisita tramite internet e’ semplicissimo farsi il proprio template;
    Basta sceglierne uno e modificare qualcosa con photoshop,notepad++,ecc.ecc…………………………………..

  9. Ciao ragazzi, è la prima volta che vengo qui e ho letto questo interessante articolo.
    Purtroppo il discorso per me è molto piu vasto da minimizzare alla singola domanda: “conviene o non conviene”.
    Il fatto è che siamo in Italia, che è il popolo dei furbi. Molti di questi si ritrovano nelle aziende di assistenza informatica, programmazione gestionali, e anche web design.
    Io lavoro con WordPress e Joomla e mi sento un pò il Robin Hood di quest giungla di furbetti, se qualcuno me lo chiede, io gli creo il sito, il più professionalmente possibile con prezzi che vanno dai 400 ai 700 € (a volte però mi faccio pagare solo le spese di temlate-plugin-dominio), non di più perchè altrimenti mi sembra di rubare.

    Rubare, è una parolina magica che da coloro fan questo mestiere per professione è stata dimenticata. Nella mia città vedo siti internet scritti malissimo, con un design che era valido forse nel 1996, sto parlando di gif animate in loop, Adobe Flash usato malissimo e molte altre cavolate estetiche e concettualmente sbagliate per siti creati almeno negli ultimi 3 anni. Roba da vergognarsi.
    Questi siti pur essendo scritti da zero non sono nè lavori fatti ad hoc tantomeno SEO friendly ed adattabili a politiche di marketing web come il social marketing.
    A parer mio i programmatori privi di gusto che pur di fare il lavoro lavorano male, rubano. Sia che essi chiedano 1000 € sia che chiedano 20000. Sì 20000 € per un sito internet ecommerce creato per un negozio della mia città. Scritto da zero e senza l’uso di CMS open, con un archizio di circa 100 articoli, inutile dire che anche in questo caso la grafica fa schifo.
    Altre aziende per fortuna lavorano meglio ma guardando in giro il prezzo per un normale sito non scende sotto il 4000 €.
    Ho visto anche alcuni chiedere 5000 € per un sito creato con Wp.

    Ora, io non reputo Wp uno strumento da amatori, anzi è professionalissimo, ma perchè pagare qualcuno che scriva codice quando tutto quello che scrive è CSS per la grafica e un pò di PHP, voglio dire, l’architettura dietro c’è già.

    Penso che gli unici che lavorino in modo serio, siano quelle aziende che offrono grafica personalizzata e fatta da uno che sa fare grafica, e CMS personalizzato (o quello creato e di norma usato dalla stessa azienda) scritto anch’esso molto bene e studiato. E sopratutto che sia più sicuro di Wp.

    Il fatto è che con tutti i temi proposti online, tutte le web agency saranno destinate a rivolgere i loro servizi lontano dal web design, ma dovranno occuparsi di social marketing, SEO optimization e tutti quei servizi che normalmente si asscoiano alla creazione del sito. Questo perchè saremo tutti in grado di creare un sito figo, e saremo tutti informati che nessuno potrà più sfruttare la nostra ignoranza (senza offesa, ma intesa nel vero senso della parola: non saper nulla di una determinata cosa) lucrandoci sopra pesantemente.

    Quello che mi fa incazzare sono:
    -spese per domini e server di oltre 2000 € annui
    -spese per la creazione di layout grafico (su base di grafica aziendale preesistente) & architetture CMS di oltre 3000 €, sopratutto se usano Wp che è prescritto.
    – spese di oltre 2000 € per ottimizzazioni SEO, quando tutto quello che fanno è pagare una campagna Google. Il vero seo non ha costi di Canone o Pay per Clic, questo è marketing.

    Le uniche spese che non posso quantificare e dire quando e perchè non vanno bene, sono quelle di Pubblicità e Marketing.

    Ps
    Sia chiaro che con questo commento io non voglio offendere nessuno, ma purtroppo per colpa di molti, i pochi realmente bravi e professionali non riescono ad emergere, ma è un problema della società in generale: in Italia chi non sa fare una cosa ha molte più possibilità di chi invece la sà fare.

  10. sono assolutamente d’accordo con Gimo. Ho 7 domini e mi son rotta le …dell’incapacitá e della pseudoprofessionalitá. Tutti bravi a chiacchierare, ad autoreferenziarsi a riconoscersi. Ma questa é un esperienza fatta ancora coi vecchi grafici cartacei, esisteva un Emanuele Pirella, una Mad Sisto e poi una pletora di scarabocchiari. E’un mondo che attira perché sembra facile e si rivende ” Il Tormento dell’Artista”. Ma a pescare raneee! che alla fine abbiamo sempre dovuto dire noi “fai cosí e cosá” perché c’e'(a volte e forse) la tecnica, ma siamo a raso zero con l’educazione estetica, la psicologia della forma, del colore, della percezione legata alla sociologia. Sanno due cose e credono di saperne 200.
    Adesso son lí tutti a spaciugare i themeforest, l’Ikea del design. Tutto dire in Italia..
    Cosí 5 sono in dismissione e passano su blog.wordpress con giá un botto di risultati senza bisogno di SEO e SEI e gli altri me li autogestisco. Quanto a tutti i discorsi sull’incensamento del proprio lavoro, solo per il fatto di farli ci si dovrebbe sentire almeno kitsch.

  11. gentili poster il template fà il sito insieme a rank e pr se è scandaloso avrete 3 visite,io x 2000 euro realizzo un progetto complesso solitamente ai lettori faccio omaggio di queste cose domini,Hosting,templater,coupon etc è l’Italia che è anti business io se un sito facesse 1000 visite mese lo chiudo subito,minimo le deve avere al giorno,traguardo che ho dopo 3 giorni ma dipende quanto sei conosciuto,in base al messaggio crei il template venitemi a trovare ditemi cosa fate e avrete il vostro template by Mistercall360

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close