Guide Varie

Plugin WordPress Per Fare Scraping dei Contenuti (Copiare Contenuti da Siti)

Plugin WordPress Per Fare Scraping dei Contenuti (Copiare Contenuti da Siti) – È possibile prendere dei contenuti da altri siti web e copiarli automaticamente su un altro sito, impostando magari anche la pubblicazione automatica o la programmazione degli articoli? Sì, questa pratica si chiama scraping dei contenuti ed è una delle attività “black hat” o border line che va fatta solo in casi particolari, ma oggi scoprirai un plugin che ti permette di fare tutto questo in pochi clic.

Lo scraping dei contenuti e una delle attività considerate “black hat” (per approfondire leggi Differenza SEO White Hat e SEO Black Hat) che mette un sito web a rischio penalizzazione da Google, ma se fatta bene può essere molto utile per avviare un business online e creare rapidamente progetti efficaci.

Non è un mistero che alcuni Affiliate Marketers hanno usato lo scraping per creare dei siti automatici che permettono di generare guadagni grazie all’affiliazione, ed oggi esistono moltissimi toolsstrumenti per fare scraping.

Uno dei plugin per WordPress più utilizzati, per fare scraping dei contenuti, è quello di cui parlo in quest’articolo, quindi, se eri alla ricerca di un modo semplice per prendere contenuti da altri siti web e copiarli sul tuo sito sei nel posto giusto!

Prima di parlare dunque del plugin giusto una breve spiegazione su questo argomento.

Cosa è lo scraping?

Con il termine ScrapingWeb Scraping si intende l’atto del download automatico delle informazioni contenute in una pagina e l’estrazione di informazioni specifiche dalla pagina stessa. Queste informazioni possono poi dunque essere archiviate da qualsiasi parte (in un database, in un file, su un sito internet, …).

Differisce dal web crawling in quanto quest’ultimo indica invece l’atto del download delle informazioni contenute in una pagina web e l’estrazione degli hyperlinks con l’analisi di dove riportano questi link: i dati vengono solitamente registrati su un indice o su un database al fine di rendere più semplice la ricerca.

I web Crawler sono il cervello dei moderni motori di ricerca ed archiviano pagine web indicizzandole all’interno dei database dei motori di ricerca: sono dei bot che scandagliano il web per creare un indice dei contenuti pubblicati online.

Nome Plugin: Scrapes – Automatic Web Content Crawler and Auto Post Plugin for Wp

Prezzo: 30 $

Link alla Pagina del Plugin: https://www.codecanyon.net/scrapes-automatic-web-content-crawler

Plugin WordPress per lo Scraping

Scrapes è un plugin per WordPress che permette di copiare contenuti da un sito web su WordPress e comprende una serie di funzionalità avanzate, pur essendo estremamente semplice da utilizzare:

  • Non richiede conoscenza di Codice
  • non sono richieste API
  • È possibile pianificare la pubblicazione dei post

Fra le funzionalità del plugin:

  • Auto Post XE Currencies: vengono prese le informazioni aggiornate in tempo reale e pubblicate sul sito direttamente da XE
  • Auto Blog TechCrunch: è possibile importare i contenuti di TechCrunch e ripubblicarli sul proprio sito web
  • Auto Post da FlickR
  • Auto Post di Video da YouTube su WordPress
  • Auto Post di Tweet su WordPress
  • Auto Post di Contenuti pubblicati sulle pagine Facebook e pubblicazione su WordPress
  • Auto Post di Prodotti Presenti su Amazon all’interno di WordPress

È possibile inoltre, grazie a questo plugin, fare scraping di informazioni che vengono aggiornate continuamente o di frequente, ad esempio:

  • Informazioni sull’andamento delle valute in tempo reale
  • Informazioni sulle condizioni Meteo
  • Risultati sportivi
  • Richieste di Lavoro (Job Listings)
  • Ristoranti
  • Ricette
  • Eventi Sportivi
  • Eventi Musicali
  • Eventi Teatrali
  • Voli
  • Profili Social

Per maggiori informazioni puoi visitare la pagina ufficiale del plugin cliccando sul bottone qui di seguito:

Attenzione: lo scraping è spesso visto in maniera negativa in quanto viene utilizzato per scopi di business o per guadagnare dei vantaggi a livello competitivo, spesso senza alcun riguardo alle leggi sul copyright ed ai termini di servizio dei software o dei siti web: il web scraping in sé e per sé non è illegale, puoi infatti fare scraping o crawling dei siti di tua proprietà, il problema nasce quando fai scraping dei contenuti di qualcun’altro senza aver ricevuto prima il consenso dalla persona.

Disclaimer: quest’articolo ha un puro scopo informativo e l’autore non si assume alcuna responsabilità circa l’utilizzo di eventuali software, plugin o sistemi per fare scraping di altri siti web.

Se quest’articolo ti è piaciuto visita la sezione Plugin Per WordPress di Monetizzando.com®!

Commenti Facebook
Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close