Pay Per Click

Guadagnare con popup popunder: PopAds alternativa AdSense

Guadagnare con popup popunder: PopAds alternativa AdSense? Scopriamo insieme come funziona PopAds, network nato nel 2010 (l’azienda che lo gestisce ha sede in Costa Rica, da quel che sappiamo, e centri di supporto in Polonia e USA), e come è possibile guadagnare online con una alternativa per chi è stato bannato da Google AdSense.

Chiariamo subito che i guadagni che è possibile fare lavorando con PopAds non sono probabilmente paragonabili, su molti settori, a quelli che si riescono a fare con Google AdSense: in linea di massima viene stimato infatti un guadagno di 4 dollari ogni 1000 popup aperti, un payout di 5 dollari e metodi di pagamento principali PayPal e Payza (disponibile anche il pagamento tramite bonifico bancario al raggiungimento di 500 dollari di commissioni).

In realtà PopAds può essere utilizzato anche da chi lavora con Google AdSense, non è richiesta infatti alcun tipo di esclusiva, e, fra i plus di PopAds, troviamo il sistema di referraggio, che permette di guadagnare una % invitando persone ad utilizzare questo sistema (più precisamente si tratta del 10% delle commissioni generate dai “sub affiliati”).

Se stavi cercando una piattaforma di pubblicità che ti offrisse popup e popunder probabilmente PopAds fa esattamente al caso tuo. E’ evidente dunque che su PopAds potrai prelevare degli script ed integrarli nel tuo sito senza dover gestire spazi banner e “togliere spazio” ad altri network con i quali lavori, si tratta infatti di popup/popunder (finestre che si aprono sopra o sotto la finestra principale) e che comunque, tieni presente, che spesso infastidiscono gli utenti (quindi valuta bene prima di utilizzare questo sistema).

Fra i punti di forza di PopAds elenchiamo:

  • La possibilità di personalizzare i Popup da mostrare
  • La possibilità di selezionare il numero di Popup da mostrare ad ogni indirizzo IP nell’arco di 24 ore
  • La possibilità di selezionare il tipo di pubblicità da mostrare

Guadagnare con siti di streaming o molto trafficati ed i popup!

Il mio consiglio, in linea di massima, è quello di utilizzare questo sistema solamente se si hanno siti molto trafficati e dove magari i competitor già utilizzano questi sistemi, il primo esempio che viene in mente sono i classici siti di streaming dove si aprono decine di finestre pop up e pop under, siti sui quali gli utenti, seppur infastiditi dall’eccessivo numero di finestre, sono “abituati” a vederle e a chiuderle rapidamente.

Per iscriverti su PopAds ti basta cliccare su: Iscrizione PopAds Network: guadagna con i popup

Come sempre, se vuoi raccontare la tua esperienza con PopAds o vuoi segnalare altri network sei il benvenuto su Monetizzando.com, se hai trovato utile quest’articolo ricorda di condividerlo sui social network!

Buon lavoro e buon guadagno con i popup,

Valerio

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close