Soldi

Carta PostePay e PostePay Evolution Guida Completa

Le Carte PostePay sono delle carte ricaricabili emesse da Poste Italiane che permettono di prelevare denaro in Italia e all’estero, fare acquisti in tutto il mondo (si può utilizzare una postepay per acquistare su internet) e tenere sotto i controllo i movimenti in ogni momento grazie all’app.

In quest’articolo scoprirai come funziona la Carta Postepay, quanto costa una carta PostePay, come attivare la tua postepay, come bloccare una postepay e quali sono le differenze fra le varie tipologie di carta postepay.

Attenzione: Questa è una guida completa sulla carta PostePay: si tratta di un articolo molto lungo e di conseguenza ti consiglio di utilizzare l’indice qui di seguito per consultare la sezione che più ti interessa, buona lettura.

Come Richiedere Carta PostePay?

Richiedere una carta PostePay è semplicissimo: ti basterà recarti in un ufficio postale con un documento di identità in corso di validità ed il codice fiscale.

Per evitare la fila, inoltre, ti consiglio di prenotare online il ticket in modo da saltarla ed evitare di sprecare tempo in attesa!

I minori di 18 anni possono richiedere la carta PostePay Junior ma devono essere accompagnati da un genitore.

Come ricaricare PostePay?

È possibile ricaricare la carta PostePay in molti modi:

  • Ricaricare PostePay Ufficio Postale: presso gli uffici postali è possibile ricaricare postepay facendo un versamento in contanti, utilizzando un’altra postepay o con una carta Postamat Maestro o altre carte Bancoposta abilitate
  • Ricaricare PostePay ATM Postamat: in questo caso potrai ricaricare con un’altra carta PostePay o Bancoposta o con carte di pagamento aderenti al circuito Visa, Visa Electron, Vpay, Mastercard, Maestro
  • Ricaricare PostePay da Casa: potrai ricaricare la carta da casa chiedendo il servizio ai portalettere abilitati o richiedendo una visita di un portalettere abilitato chiamando il numero 803.160

Ricaricare Postepay è semplice, bastano pochi minuti: il sistema più semplice è tramite l’App PostePay!

Grazie all’App potrai infatti ricaricare altre postepay inviando del denaro dalla tua postepay.

Cosa fare invece se la tua postepay è senza credito? Puoi recarti presso un ufficio postale.

Ricaricare PostePay in Tabacchi e Ricevitoria Sisal

È possibile caricare una carta postepay anche presso le ricevitorie Sisal e le tabaccherie convenzionate con Banca ITB (solitamente questi tabacchi espongono sulla porta un adesivo che mostra la possibilità di ricaricare PostePay).

In questo caso è possibile caricare postepay pagando in contanti al tabaccaio, ed il costo dell’operazione (commissione di ricarica) è di 2,00 €.

In questo caso verrà richiesto il numero della carta postepay da caricare, il codice fiscale del titolare della postepay da caricare e l’importo della ricarica.

Cosa serve per ricaricare postepay?

Nel caso di ricarica postepay all’ufficio postale ti verrà richiesto un documento di riconoscimento (carta didentità o patente), il numero della carta che vuoi ricaricare, l’importo della ricarica ed il nome dell’intestatario della carta (a volte potrebbe essere richiesto anche il codice fiscale della persona che riceverà la ricarica).

Ti verrà dunque fornito un modulo di ricarica da compilare in ogni parte inserendo anche la somma che vogliamo versare come importo di ricarica.

Per effettuare una ricarica PostePay in ufficio postale bisogna pagare una commissione di 1,00 €.

Come Attivare PostePay?

Esistono diverse possibilità per attivare una carta PostePay: puoi attivarla presso l’ufficio postale (il consiglio è quello di prenotare il ticket online per i servizi finanziari in modo da evitare la fila) quindi comunicare allo sportello che vuoi acquistare ed attivare una carta PostePay.

Dopo aver effettuato l’attivazione è importante effettuare la registrazione dell’account sul sito Web di Poste Italiane per poter utilizzare tutti i servizi ed i vantaggi collegati alla PostePay (incluso il monitoraggio dei movimenti della carta).

Registrandoti online potrai inoltre anche attivare postepay online in modo semplice: MyPostePay è la nuova carta PostePay che può essere personalizzata con immagini a piacere e che ti arriverà direttamente a casa, potrai dunque attivarla chiamando il numero 800.90.21.22 dall’Italia.

PostePay Scaduta Cosa Fare?

Nel caso in cui la tua carta postepay sia scaduta e tu voglia rinnovarla ti basterà chiamare il numero verde 800.00.33.22 e seguire le istruzioni per ricevere una postepay sostitutiva.

Il credito residuo verrà trasferito automaticamente sulla nuova carta in modo automatico e gratuito.

Come Acquistare su Internet Con PostePay?

Per effettuare acquisti online con carta postepay dobbiamo prima di tutto attivare la carta per effettuare pagamenti online (e quindi attivare la funzione di sicurezza web, per attivarla basterà associare un numero di cellulare alla carta, quindi abilitare online la carta sia per i siti di Poste Italiane sia per siti esterni convenzionati al protocollo 3D Secure).

Dopo aver abilitato la carta, per pagare online con postepay ti basterà al momento del pagamento inserire il codice a 16 cifre presente sulla carta, il nome e cognome dell’intestatario, la data di scadenza indicata sulla carta ed il codice di sicurezza (CVV) di 3 cifre presente sul retro della carta (le ultime tre cifre).

Chiaramente, quando fai acquisti online, verifica sempre che il sito sia affidabile e che sia sicuro, per evitare truffe online o problemi alla tua carta prepagata.

Acquistare online è sicuro, basta scegliere i siti affidabili e credibili, che hanno magari recensioni di altre persone che hanno già acquistato e che sono conosciuti (Amazon, eBay, Unieuro, Zara, Zalando e chi più ne ha più ne metta …).

Limiti Carta PostePay

L’importo massimo di ricarica di una carta prepagata PostePay Standard è di 50.000 € l’anno.

Con una Carta PostePay Standard inoltre il limite di prelievo giornaliero massimo da ATM è di 250,00 € ed il limite di pagamento giornaliero è di 3.000,00 €.

In caso di furto o smarrimento della PostePay è possibile chiedere il blocco carta postepay tramite il numero 800.90.21.22.

Carta PostePay Quale Scegliere?

Visto il successo della carta, PostePay ha pensato di realizzare varie versioni della carta, pensate per esigenze specifiche.

Chi vuole avere una carta PostePay oggi puoi scegliere fra:

PostePay Standard

PostePay Standard
PostePay Standard

È stata una delle prime carte prepagate a diffondersi in Italia, semplicissima da utilizzare, ideale per chiunque, pensata per semplificare i pagamenti.

Il costo per il rilascio della carta è di soli 10,00 € e le sue caratteristiche sono:

  • Permette di fare shopping in Italia, all’estero e sui siti internet che accettano pagamenti con circuito VISA
  • Permette di prelevare denaro in contante presso gli sportelli ATM Postamat e bancari
  • Non ha costi annuali di gestione

PostePay Evolution

PostePay Evolution
PostePay Evolution

Con un canone annuo di soli 12,00 €, questa carta è una delle più richieste perché si tratta di una carta prepagata con IBAN (come Carta Hype, di cui abbiamo parlato in un articolo su Monetizzando oppure la Carta N26), ho parlato di questa carta anche nell’articolo “Ricevere Pagamenti AdSense Senza Conto Corrente“).

Le caratteristiche di questa carta sono:

  • Possibilità di accreditare stipendio o pensione direttamente sulla carta grazie all’IBAN
  • Possibilità di Inviare e Ricevere Bonifici
  • Possibilità di domiciliare le utenze e pagare bollettini
  • Possibilità di Pagare Contactless o Online anche uno SmartPhone Android o con Google Pay

PostePay Evolution Business

PostePay Evolution Business

Si tratta di una carta che ha in promozione un canone di 15,00 € per il primo anno (il primo anno il canone sarà di 30,00 € e dal secondo anno in poi 60,00 €).

Le Caratteristiche di questa carta sono:

  • Plafond di 200.000 €
  • Possibilità di associare alla carta un POS o un Mobile POS (a proposito di mobile POS molto interessante anche SUMUp, per maggiori informazioni vedi “SUM Up Come Funziona?“)
  • Possibilità di effettuare acquisti sicuri in Italia, all’estero e su siti internet che accettano pagamenti con circuito MasterCard

Di fatto, a mio avviso, questa carta è ideale per chi necessità di plafond superiori ai limiti della PostePay Evolution Standard (50.000 €) e per chi vuole associare alla carta un POS o un Mobile POS.

IoStudio PostePay

IoStudio PostePay

È la carta di poste italiane studiata in collaborazione con il MIUR e pensata per gli studenti delle scuole secondarie di II grado statali o paritarie.

La “Carta dello Studente IoStudio PostePay” permette di fare acquisti in tutti i negozi ed i siti internet che accettano pagamenti con il circuito VISA / VISA ELECTRON e di prelevare presso tutti gli ATM Postamat / VISA.

Questa carta inibisce pagamenti verso esercenti appartenenti ad alcune categorie merceologiche come gioco d’azzardo, servizi per adulti, vendita liquori, distributori di sigarette, …

Grazie a questa carta è inoltre possibile accedere alle offerte degli esercenti convenzionati con il MIUR ed alle agevolazioni per musei, cinema, telefonia, internet, tecnologia, libri, materiale scolastico, viaggi, dedicate agli studenti.

PostePay Connect

PostePay Connect
PostePay Connect

Le caratteristiche di questa carta sono:

  • Nessun Costo di Attivazione
  • Un unico canone annuo (70,00 €) che unisce PostePay Evolution e SIM Poste Mobile
  • Funzionalità esclusive che collegano la Carta PostePay Evolution e la SIM
  • Possibilità di Pagare Contactless o online anche utilizzando uno SmartPhone Android con Google Play

Con questa carta, che comprende anche la SIM Poste mobile, potrai avere credito illimitato per chiamate ed SMS, 10 Gb al mese 4G, 5 Gb extra per solo 1 euro se ne avrai bisogno, il servizio G2G gratuito (il traffico dati avviene con copertura rete Wind).

Opinioni Carta PostePay Recensioni

Semplice da utilizzare, piuttosto economica, con una app intuitiva, la Carta PostePay riscuote moltissimo successo.

Certo, come tutte le carte ha qualche difetto (Ad esempio l’impossibilità di effettuare le operazioni dalle 23.30 circa alle 6.00 del mattino in caso si voglia effettuare una ricarica di altra postepay, è comunque possibile effettuare a qualsiasi ora acquisti online), ma chi la usa ne rimane piuttosto soddisfatto.

È il caso di Marco Bianchi che scrive su Trustpilot (un famoso sito di recensioni): “Ho la mia postepay evolution da diversi anni ed è perfetta, non ho mai avuto problemi con bonifici, accrediti e transazioni, l’ho portata fno in India ed è andata alla grande”.

Chiara dice “con la poste pay mi sono sempre trovata bene, ma da qualche anno uso il bancomat tradizionale anche on line e non pago più commissioni su poste pay, visto che le poste si sono da subito adeguate alle nuove normative vigenti che forniscono la nuova carta per pagamenti online”.

Asriel dice “molte persone si lamentano del fatto che il sito Postepay sia fatto con i piedi, questo non si può negare, ma adesso con PosteID hanno migliorato il login, adesso è tutto perfetto, la postepay, la postepay junior che avevo qualche anno fa non mi hanno mai dato problemi”.

Se quest’articolo ti è piaciuto o ti è stato utile ricorda di mettere un mi piace, condividerlo su Facebook, oppure lasciare un commento, una recensione e seguire Monetizzando.com®!

Commenti Facebook


Sale
SEO Per WordPress: Guida Pratica all'Ottimizzazione di un...
6 Recensioni
SEO Per WordPress: Guida Pratica all'Ottimizzazione di un...
  • Valerio Novelli
  • Editore: Independently published
  • Copertina flessibile: 231 pagine

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close