Campagne Pubblicitarie

Pubblicità Online: T-Mobile Aeroporto Welcome Back

Pubblicità Online: T-Mobile Aeroporto Welcome Back

Ancora una volta T-Mobile organizza uno spot che diventa virale e che emoziona non solo chi si è trovato nel bel mezzo di questo spot, ma anche chi guarda il video.

Ad Heathrow, al terminal 5, il 27 Ottobre del 2010, senza utilizzare strumenti musicali, il team di T-Mobile ha pensato di dare il bentornato ai passeggeri che atterravano. Il video, che è stato caricato il 29 Ottobre 2010, continua a girare per il web ed ha ottenuto 12,822,190 visualizzazioni e 50633 mi piace.

Questo dimostra che un video virale continua a girare per il web anche anni dopo la sua messa online, se è davvero ben realizzato e riesce ad emozionare e comunicare qualcosa a chi lo guarda.

Vediamo dunque insieme il video:

Persone che arrivano in aeroporto si ritrovano al centro di un evento unico: cantanti professionisti che cantano a cappella varie canzoni in vari stili. Vengono così accompagnati al loro arrivo da una vera e propria festa che prende alla sprovvista tutti i passeggeri.

Basta guardare i volti per capire chesono tutti divertiti e piacevolmente stupiti da questa iniziativa. Ancora una volta gli elementi interessanti di questo video, che è diventato virale, sono:

– L’effetto sorpresa: nessuno si aspettava al suo arrivo di essere coinvolto in questo spettacolo / festeggiamento;

– Il divertimento: le persone amano divertirsi, e quindi ritrovarsi in mezzo a questa “festa” e vedere anche cosa succedeva agli altri passeggeri ha creato quel feeling positivo che si legge nei volti dei partecipanti e dei passeggeri;

– L’originalità: nessuno aveva mai pensato di dare un benvenuto simile ai passeggeri di un aeroporto.

Questi sono alcuni caratteri del marketing non convenzionale, e tu cosa ne dici?

E tu cosa ne pensi di questo video? Ti piace? Lo conoscevi? Lascia il tuo commento oggi stesso su Monetizzando.com.

Da notare anche come le canzoni si adattino ai vari passeggeri che arrivano!

Buona pubblicità online ed offline,

Valerio

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close