Adsense

Quanto Guadagna Google Con Adsense?

Una delle domande che ha incuriosito i blogger di tutto il mondo (e non solo) è stata: google quanto trattiene dagli annunci Adsense?

Ovvero, quando io pubblico un annuncio di google e ricevo un click, del prezzo che ha pagato l’inserzionista, a me, quale percentuale arriva?

Questa domanda è stata davvero la “domanda da un milione di dollari” a cui nessuno ha mai saputo rispondere. Oggi è arrivato il momento della verità, e Google, il 24 Maggio 2010, ha deciso di rispondere in maniera semplice e precisa a questa domanda!

Quanto è grande Google Adsense?

Nell’articolo (dal titolo “Quota di compartecipazione alle entrate Adsense“), viene prima di tutto precisato che i prodotti di Google Adsense sono vari, ma quelli più utilizzati sono ovviamente Adsense per i contenuti, ovvero i vari blocchi di annunci che usano i publisher di tutto il mondo, ed Adsense per la ricerca.

Quanto paga Google ai suoi publisher?

Google paga il 68% del prezzo che paga l’inserzionista per il suo annuncio. Supponiamo che io paghi un annuncio 1 euro, al publisher arriveranno 0,68 centesimi di euro. Questo discorso è valido su Adsense per i contenuti.

Su Adsense per la ricerca invece viene riconosciuto al publisher il 51% della cifra pagata dall’inserzionista.

Cosa paga Google con la percentuale che trattiene?

Google ci dice di essere costantemente al lavoro (e si vede da tutto quello che produce!) per migliorare le entrate di tutti i publisher, il sistema di gestione degli annunci, la piattaforma di Adsense, la piattaforma di Adwords che offre agli inserzionisti e molto altro ancora.

Adsense è davvero perfetto?

Penso che ci siano ancora alcuni aspetti da migliorare su Google Adsense. Fra questi sicuramente il rapporto con i publisher che sono assai spesso lasciati in balìa di risposte automatizzate che non riescono ad aiutare realmente chi ha un problema con Google.

Quali aspetti miglioreresti di google Adsense?

Forse insieme possiamo stilare un elenco di cosa andrebbe migliorato nella piattaforma di Google Adsense.

Personalmente la mia top Five è la seguente:

1 – Barra di livello sicurezza account: sarebbe molto interessante tenere una barra di sicurezza del nostro account che ci serva per capire se c’è qualcuno che sta operando in maniera scorretta sul nostro sito. In questo modo possiamo subito contattare il centro di supporto ed evitare di essere bannati senza poi nemmeno conoscere il motivo;

2 – Comunicazioni umane: Un centro di supporto esiste già, ma spesso si occupa solo dei grandi inserzionisti, sarebbe giusto creare anche un centro di supporto per chi ancora non è molto pratico con Adsense (magari potrebbe prima seguire i webinar organizzati da Adsense e in seguito fare le domande) e comunque, per problemi gravi di un qualsiasi publisher, secondo me la comunicazione umana è davvero indispensabile!

3 – Revenue Share su tutti gli account? E’ possibile avere un piccolo box che ci indica qual’è la nostra revenue share? Perchè se in media viene segnalata una revenue share del 68% su Adsense per i contenuti, questa è una media e non è la percentuale che ricevono tutti. Io potrei averla del 75% e tu del 28% e  viceversa, ad esempio…

4 – Smart pricing: quanto dimezzi le mie entrate? Sarebbe interessante capire anche come viene attuato lo smart pricing: quanto mi viene pagato? Perchè sono entrato in smart pricing? Come posso uscirne?

5 – Il quinto punto lo lascio compilare a te: cosa potrebbe migliorare ancora google Adsense?

Se vuoi leggere gli altri articoli scritti su Adsense ti basterà cliccare su “Articoli Google Adsense“!

Buon business online. 😉

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close