Senza categoria

Recensione “Una Cosa Sola” – Gary Keller (Crescita Personale)

Recensione “Una Cosa Sola” – Gary Keller (Crescita Personale) – La recensione di un ottimo libro sulla crescita personale e la produttività che ti aiuterà ad ottenere risultati migliori in ogni campo, dal lavoro alla famiglia, dai rapporti sociali alla produttività.

Ho letto con molta attenzione il libro di Gary Keller “Una Cosa Sola” e l’ho trovato molto interessante e ricco di spunti utili per chi vuole migliorare la produttività e il proprio approccio al lavoro.

Siamo circondati da distrazioni, stress, chiamate e mille cose da fare, tanto da non avere il tempo per far nulla, ma, al tempo stesso, non sappiamo dire di no agli altri e non vogliamo essere sgarbati. Se ti piacerebbe avere meno distrazioni e meno cose da fare, o se vorresti lavorare meglio, probabilmente questo libro potrà darti alcuni spunti interessanti.

Prima di proseguire nella recensione vediamo le informazioni principali su questo libro:

Titolo del libro: “Una Cosa Sola – L’unico metodo per fissare le priorità ed ottenere risultati eccezionali”

Titolo originale “The One Thing”

Prezzo: 11,90 € in copertina rigida (8.08 € in copertina flessibile o 7.99 € in eBook)

Link per l’acquisto: www.amazon.it/una-cosa-sola-gary-keller

Una cosa sola ti spiega come fare per liberarti di ciò che è inutile ed avere più tempo trovandolo fra tutti gli impegni della tua giornata, ma non solo. Il libro, con un approccio che ti insegna a semplificare e ridurre al minimo, fino all’unica cosa da fare per raggiungere risultati migliori, ridurre lo stress, dedicarti a ciò che più ti interessa.

Lettura molto scorrevole che mi ha dato davvero diversi spunti e idee interessanti, guidando la persona in un percorso di crescita personale che affronta vari argomenti…

Dentro di noi lottano due lupi. Uno è la paura. Porta ansia, preoccupazione, incertezza, esitazione, indecisione e inazione. L’altro è la fede. Porta calma, convinzione, fiducia, entusiasmo, determinazione, esaltazione e azione… Quale dei due lupi vince? Quello cui dai da mangiare

All’interno del libro vengono anche analizzati, uno ad uno, quelli che vengono definiti i quattro ladri della produttività, ovvero:

  • L’incapacità a dire di no
  • La paura del caos
  • Le cattive abitudini nello stile di vita (definite cattive abitudini “sanitarie” per una traduzione forse un pò troppo letterale)
  • L’ambiente che non sostiene i nostri obiettivi

Altro passo che mi è piaciuto molto, del libro, quello in cui si parla di successo professionale…

Nell’ambito del successo professionale non conta quanti straordinari farete; l’ingrediente chiave è la concentrazione nel tempo. Per ottenere un risultato straordinario dovete scegliere ciò che è più importante e riservagli tutto il tempo necessario… Nella vita personale, l’ingrediente essenziale è la consapevolezza. Consapevolezza di spirito e corpo, consapevolezza di famiglia e amici, consapevolezza delle proprie esigenze personali – nessuna di queste può essere sacrificata se volte “avere una vita”…

Se consiglio la lettura di questo libro? Assolutamente sì, vale davvero la pena leggerlo!

E tu hai già letto questo libro? Lascia il tuo commento qui di seguito, oppure condividi l’articolo sui social se ti è piaciuto!

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close