Facebook

Come Rendere Un Contenuto Più Virale Su Facebook?

Facebook e Contenuti Virali

Sono tanti gli utenti che hanno o gestiscono delle pagine fan e mi chiedono “come faccio a rendere i miei contenuti più virali, più condivisi, più commentati?

Quest’articolo è dedicato dunque a chi vorrebbe rendere più “virali” i propri post ed alle persone che vogliono migliorare l’interazione con gli utenti delle pagine fan su Facebook. In questa guida dunque non spiegherò come “creare un contenuto virale”, ma come migliorare i contenuti che pubblichiamo sulle pagine fan di facebook, nelle nostre bacheche, nei gruppi.

Stai pubblicando foto e video o pubblichi solo link?

Pubblicare link con articoli sulla pagina, magari in maniera automatica, non aiuta e non invoglia i fan ad interagire. Per far visualizzare i nostri contenuti su molte pagine stream di notizie dei nostri utenti infatti bisogna coinvolgerli e stimolarli a compiere delle azioni.

Uno degli errori più frequenti di chi gestisce una pagina fan è pensare che le interazioni possono essere solamente “condivisioni”, “like” e “Commenti”, in realtà, anche un click, aiuta a mantenere “viva” la pagina.

Ad esempio sarebbe molto interessante ed utile, per rendere “più virali” i contenuti della nostra pagina, pubblicare foto e video, magari in formato piccolo, con lo scopo di “incuriosire” gli utenti che per vedere l’immagine e capire cosa c’è di strano/particolare/nuovo/… devono “cliccare sull’immagine, magari riportando anche un link ad una notizia.

Foto e video sono infatti le due priorità di chi naviga su facebook: oltre alla chat, moltissimi utenti amano vedere foto e video condivisi da amici e conoscenti, o magari dalle loro pagine fan preferite, ed è proprio sulle fotografie che nascono i commenti più interessanti o le condivisioni più disparate.

Molte pagine Facebook invece preferiscono ripubblicare solamente articoli del blog o del sito internet, non riuscendo così a coinvolgere gli utenti.

Quanto piacciono gli animali?

Ne ho già parlato su Monetizzando.com e se ne parla in giro da un pò: su internet i video e le foto di animali impazzano, piacciono e divertono: gli animali con sguardi furbetti, carini, intelligenti, divertenti attirano tantissimo, forse pensare di posizionare il nostro sito prodotto / servizio / sito internet con a fianco un animale “carino e coccoloso” potrebbe essere una arma vincente da non sottovalutare.

Questi contenuti hanno infatti spessissimo molte più probabilità di essere condivisi rispetto ai link o alle fotografie normali che solitamente siamo abituati a vedere ma non condividere…

Fare domande agli utenti?

Fare domande aiuta a stimolare conversazioni, usare “call to action” aumenta condivisioni ed interazioni ai post, è chiaro che comunque bisogna partire da una base di utenti che in qualche modo sono “attivi” e visualizzano la pagina ed i post che vengono condivisi.

E tu hai altri consigli per migliorare i post di una pagina su facebook e renderli più virali? Vuoi dire la tua? Sei come sempre benvenuto su Monetizzando.com, lascia il tuo commento, racconta la tua esperienza e come riesci a rendere una pagina fan più “interattiva” con gli utenti!

Buon lavoro e buon guadagno online,

Valerio

P.s. Se ti è piaciuto quest’articolo o l’hai trovato interessante condividi l’articolo sui social network utilizzando i pulsanti social presenti su monetizzando, grazie!

Commenti Facebook
Tags

Related Articles

2 Comments

  1. Hai proprio ragione. In una sola parola: Creatività!

    Si tratta di una virtù che un sito deve possedere per condurre al meglio la gara contro la concorrenza spietata nel mondo del business basato su Internet. Con così tanta rivalità e concorrenza, ogni metodo di commercializzazione deve essere impiegato e utilizzato in maniera efficace e utilizzando una strategia appropriata.

    Non importa se si dispone di un prodotto killer o un sito web fantastico dal punto di vista dell’estetica. Se la gente non sa che tu esisti, tutto questo non vale nulla e il tuo business potrebbe morire ancora prima di cominciare. Per questo è importante gestire al meglio il proprio sito web, blog, pagina di facebook o twitter, per renderlo davvero “virale”. Per far questo basta utilizzare il sistema più semplice e famoso al mondo: “il passa parola”.

    Il vantaggio principale e più importante del marketing virale è che non solo ti pubblicizza, ma crea una vera e propria campagna di sensibilizzazione del pubblico di internet nei confronti del tuo sito e della tua attività o azienda. In questo modo si arriva a generare un flusso sempre maggiore di traffico e quindi di potenziali clienti.

    Con un po’ di ingegno e fantasia, più alcuni incentivi, bonus o premi, è possibile raggiungere un gran numero di persone e quindi di farsi conoscere sempre di più. Utilizzando il marketing virale, eviterai di essere etichettato come spam, perché come detto prima, basandosi sul passa parola, le persone si sento più tranquille e quindi si fidano di più.
    Questo perchè una persona è più propensa ad aprire un e-mail e a leggerne il contenuto se il mittente è una persona che conosce. Ed è per questo che sempre più aziende utilizzano questo sistema di marketing e con ottimi risultati.

    Tutto ciò che serve è una grande idea, qualcosa di coinvolgente, una storia divertente. Creare un vero e proprio ronzio tra la gente, e i risultati non tarderanno ad arrivare.

    Molti film sono stati pubblicizzati utilizzando scandali e pettegolezzi per renderli più popolari. Probabilmente anche tu sei andato a vedere uno di questi film. Tu pensi o sei convinto di esserci andato “solo” perché ti piaceva la trama, ma è molto più probabile che tu, senza neanche accorgertene, sia stato “risucchiato” dal potente vortice del marketing virale.

    Prova a pensarci: Quante volte hai sentito parlare di quel determinato film, nella tua compagnia di amici, su facebook(o qualche altro social network), a scuola o a lavoro? E in quale momento ti sei veramente detto “lo vado a vedere”? La prima volta che ne hai sentito parlare(e può succedere) o quando è un po’ che se ne parla?

    Ecco, questo è il grande potere del marketing virale!

    1. Ciao Marco,
      ti ringrazio davvero molto per il bel commento che hai lasciato e per la tua opinione che sicuramente accresce il valore di quest’articolo, se possibile ti chiedo ancora un “regalo”: ti sei dimenticato di utilizzare i pulsanti social presenti nell’articolo per condividerlo, se ti è possibile condividi l’articolo sui social per dare ancora più risonanza,

      grazie e buon lavoro,

      Valerio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close