Copywriting

Scrivere Contenuti Per Un Blog: Scansionabilità

Web Hosting

Nell’articolo di oggi, dedicato alla scrittura per blog ed alla creazione di contenuti per il web, ho deciso di parlare di un argomento estremamente importante, ossia la scansionabilità dei contenuti.

Sai che solamente il 16% circa delle persone legge i contenuti dei siti web parola per parola? Non è un dato casuale, ma il risultato di una ricerca effettuata da uno dei più importanti istituti di ricerca, Nielsen Norman Group (fonte), ecco perché, quando scrivi per il web, dovresti creare sempre dei contenuti “scansionabili”.

Se la prima informazione ti ha sconvolto, sapere che delle persone che leggono il tuo articolo solamente il 60% ne comprende il significato o l’intento, sicuramente ti farà riflettere su come scrivere contenuti per il web.

Il primo consiglio che vorrei darti è quello di andare dritto al punto e dare subito le informazioni che un utente può cercare.

Secondo la tecnica della “punta dell’Iceberg”, comincia dalle informazioni più importanti e via via che l’utente procede nella lettura puoi inserire altre informazioni o dettagli.

Se hai un argomento o un consiglio chiave da dare al lettore, non riservarlo per la fine del contenuto, scrivilo subito, in modo da catturare l’attenzione del lettore.

Web Hosting

Hai un Blog Con Contenuti Scansionabili?

Un blogger professionista dovrebbe sempre tenere a mente alcune regole per migliorare la leggibilità e di conseguenza l’usabilità del suo sito web.

Per rendere un contenuto scansionabile è infatti possibile utilizzare diverse tecniche e strategie, che andranno a facilitare la lettura.

Spaziare il testo scrivendo brevi paragrafi

Uno dei consigli più frequenti è quello di scrivere paragrafi brevi di una o due righe al massimo, frasi semplici sono la base di una leggibilità e fruibilità dei contenuti.

No quindi ai muri di testo!

Liste e Formattazione

Utilizzare gli elenchi puntati e le liste rende il tuo contenuto più leggibile, è molto importante per organizzare un contenuto in maniera intelligente.

Ma non devi mai sottovalutare la formattazione: utilizzare il grassetto o magari il corsivo, il sottolineato o il barrato ad esempio ti permetterà di enfatizzare alcuni punti del tuo contenuto.

Banner 720x240

Potresti inoltre pensare di scrivere contenuti utilizzando diverse dimensioni del carattere e, in questo modo, dare maggiore enfasi ad alcune parti del contenuto.

Non dimenticare di inserire box di testo o citazioni per rendere l’articolo più accattivante.

Headings e Sub Headings

Non si tratta solo di ottimizzazioni lato SEO (per maggiori informazioni sulla SEO puoi leggere anche la mia Guida SEO Base Gratuita), ma di organizzazione del contenuto e di fruizione dei contenuti.

Quando scrivi un articolo molto lungo, o che tratta vari aspetti di un determinato argomento/prodotto/servizio, utilizzare le intestazioni (Titolo 2, Titolo 3, …) ti permetterà di aiutare gli utenti a raggiungere la parte di contenuto per loro più rilevante.

Immagini e Video

Spesso sottovalutate, le immagini ed i video possono creare esperienze più interessanti per gli utenti.

La scelta di una buona immagine, ad esempio, può essere fondamentale per guidare l’attenzione o l’interesse di un utente (ti consiglio di leggere a tal proposito la mia recensione di “Landing Page Efficace di Luca Orlandini“).

Secondo numerose ricerche, l’occhio del lettore è guidato all’interno di una pagina web proprio dalla presenza delle immagini: posizionare una immagine in dei punti chiave può far sì che i lettori raggiungano la fine dell’articolo.

Ricorda infine di non introdurre troppi argomenti o troppi concetti all’interno di un solo articolo o creerai confusione nella mente del lettore: cerca di dare delle informazioni chiare e precise, poi magari inserisci degli approfondimenti per trattare argomenti correlati o per permettere all’utente di approfondire un determinato argomento.

Per approfondire leggi anche Come scrivere bene ed in maniera efficace per un blog.

Che ne pensi di questi semplici consigli? Ti sono stati utili o li hai trovati interessanti? Parliamone insieme nei commenti, qui, oppure su Facebook, e ricorda di condividere quest’articolo!

Buon lavoro e buon guadagno online,

Valerio

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close