SEO e Indicizzazione

SEO: Come Segnalare A Google I Link Innaturali o Malevoli?

SEO: Come Segnalare a Google i link innaturali o malevoli?

SEO: Come Faccio a Segnalare a Google i Link Innaturali che puntano al mio sito internet?

L’hanno chiamato “disavow links tool” (qui la pagina del “Disavow Links Tool”). Prima di tutto chiaramente puoi controllare i tuoi links recenti, controllare tutti i link che puntano al tuo sito e, generalmente, ricevi (questa è una funzione presente già da un pò di tempo) un messaggio da Google che ti dice più o meno: “Sul tuo sito sono stati ritrovati dei link innaturali, malevoli, o di bassa qualità”, e ti viene consigliato di rimuoverli.

Generalmente, quello che bisognava fare, era cercare di contattare i siti che linkavano il nostro sito, chiedendo di rimuovere i link verso il nostro sito.

Matt Cuts precisa che, se non hai adottato strategie aggressive lato SEO non è un problema rimuovere alcuni link che hanno bassa qualità.

Io stesso, qualche tempo fa, proprio per Monetizzando.com, ho ricevuto una segnalazione da Google, di cui ho parlato in diversi articoli (Monetizzando.com e le penalizzazioni di Google, Google e la penalizzazione dei link innaturali), e sono riuscito ad uscire dalla penalizzazione contattando i proprietari dei siti internet che erano considerati “malevoli o innaturali” da Google, sebbene, chi conosce monetizzando.com, sa che non ho fatto mai operazioni di link building o similari.

Ad ogni modo il tool di Google, nella prima release, come comunicato anche da Matt Cuts, permette di caricare un file in cui indichiamo gli url che consideriamo innaturali (uno per riga), una volta caricato questo file a Google occorrerà del tempo per “digerire queste modifiche”.

In questo video, in inglese, Matt Cuts, parla di questo nuovo strumento introdotto ad Ottobre 2012, di come utilizzarlo e quando va utilizzato, consigliando di utilizzare il “Disavow Tools” solo in casi estremi e particolari, e di non usarlo in maniera massiva.

Il Disavow Links Tool, ovvero loStrumento per Disconoscere i link, come spiegato anche nel video, non deve essere utilizzato in modo massivo, ma dovrà essere utilizzato, a quanto pare, solo in situazioni particolari o casi estremi.

E’ evidente inoltre che sarebbe stato più comodo per i SEO e per i proprietari di siti internet avere un comodo segno di spunta di fianco all’elenco degli URL che linkano un sito internet per comunicare a Google “questo consideralo valido / questo disconoscilo”.

Dovrebbe dunque essere una importante arma per combattere non solo chi ci linka a nostra insaputa, ma anche chi vuole fare del SEO inverso (ovvero attuare operazioni black hat sui siti dei competitors per far salire automaticamente il sito principale).

[Aggiornamento – 17 Ottobre 2012 / 14.15]: Emanuele Tolomei, di Esperto SEO, ha creato una lista di ben 1900 siti da “rinnegare”, per consultare la lista: Disavow ed Esperto SEO Lista siti da Rinnegare (per l’articolo di Esperto SEO: Lista di siti da rinnegare con il nuovo tool di google).

E tu cosa ne pensi di queste novità? Vuoi dire la tua? Lascia un commento oggi stesso su Monetizzando.com e aiutami a far conoscere questo strumento, condividi l’articolo sui social utilizzando i bottoni presenti su Monetizzando.com!

Buon lavoro e buon guadagno on line,

Valerio

Commenti Facebook
Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close