SEO e Indicizzazione

Posizionamento e SEO: Panda Versione 3.8 Giugno 2012?

Google Panda Update Giugno 012

E finisco anch’io a parlare di SEO e di Google Panda, l’aggiornamento dell’algoritmo che da tempo fa tremare tutto il web. Panda e Penguin hanno davvero rivoluzionato le Serp e scalzato molti siti dalle prime posizioni, ed il 25 giugno è stato annunciato che c’è un nuovo aggiornamento all’algoritmo di Panda.

Questo aggiornamento dovrebbe colpire meno dell’1% delle queries, ovvero delle ricerche mondiali. Questo è quello che ha scritto Google sul suo canale di Twitter (e la notizia è stata riportata anche da Searchengineland.com). C’era inoltre un rumor in rete che parlava di un aggiornamento durante il week end, quindi fra il 29 giugno e l’1 luglio, ma Google ha smentito spiegando che l’update è partito il 25 Giugno.

Il precedente aggiornamento di Google Panda risale prima all’8 Giugno e prima ancora al 26 Aprile. E così sembrerebbe che gli aggiornamenti all’algoritmo, oggi, vengono attuati mese per mese, se non addirittura ancora più velocemente, non dimentichiamoci infatti che l’ultimo aggiornamento risale all’inizio di giugno, e dunque a giugno abbiamo avuto due aggiornamenti notevoli.

La domanda che mi pongo a questo punto è: Cosa ci aspetta per luglio ed agosto? sono i mesi caldi, e spesso gli italiani vanno in vacanza, ma Google non è la prima volta che d’estate introduce anche delle novità significative nei suoi algoritmi.

Cosa fare per riuscire a posizionarsi bene sui motori di ricerca nel 2012?

Scriverò presto un articolo sull’argomento, di certo, se si lavora bene e con un occhio puntato agli utenti, se si cerca di offrire il massimo e si forniscono informazioni utili, non c’è bisogno di impazzire o di preoccuparsi ad ogni nuovo aggiornamento che Google mette in campo, io la penso così, altrimenti sarebbe davvero impossibile riuscire a far andare avanti un sito internet.

E tu? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento su Monetizzando.com,

buon lavoro e buon posizionamento,

Valerio.

Commenti Facebook
Tags

Articoli Correlati

4 Commenti

  1. Io penso, che con questi ultimi aggiornamenti, non si sono ottenuti dei risultati così eclatanti sulla qualità, in quanto in molte serp che mi interessano, trovo in prima pagina, siti, che tutto mi sembrano, tranne che qualitativamente importanti. Inoltre con Penguin, Matt Cutts ha affermato, che avrebbe penalizzato i siti che presentavano link in entrata con lo stesso Anchor test, quindi ora è andato di moda creare guest post nei vari siti di settore per creare diversi backlink . A mio avviso, anche cosi’ facendo si cerca di fregare google, che pretende che link di questo tipo, si genirino naturalmente. Ora io mi chiedo, se io ho un blog sul guadagno online, linkerò mai un blog sul guadagno online?

  2. Nella mia piccola esperienza da pubblisher (da solo 1 anno online con il mio progetto), tutte queste novità ancora non le ho percepite, nel senso che nella mia “competition”, sulle mie queries, chi era davanti 12 mesi fa e avanti anche adesso. Fin qui nulla di strano, se non fosse che il leader non brilla certo per la qualità dei contenuti, mentre siti decisamente più aggiornati e qualitativamente superiori (e tra questi inserisco anche il mio) stanno dietro.
    Personalmente non mi lamento, anche perchè in soli 12 mesi siamo cresciuti moltissimi, ma è frustrante vedere un sito che per contenuti non merita di stare davanti al tuo, quando Google stessa parla solo di qualità degli stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close