Campagne Pubblicitarie

Spot Mondiali 2014: Rocco Siffredi, Simmenthal, McDonald’s

Rocco Siffredi ha fatto, in occasione dei mondiali, voto di castità fino a quando l’Italia rimarrà in Brasile. Si tratta di un “sacrificio per l’Italia”, così lo definisce lui. E gli italiani si sono divertiti a stare “virtualmente” vicini a Rocco mandando dei messaggi con l’hashtag #roccotieniduro.

Durex, noto marchio dedicato al mondo dell’eros e della prevenzione / contraccezione, non si è fatta sfuggire l’occasione di supportare l’iniziativa di Rocco Siffredi che chiaramente sta avendo un grandissimo impatto mediatico. “Voi non dovete smettere di fare l’amore, dovete sostenermi e farlo per me e la vostra città”: fino a luglio 2014 si può partecipare ad una competizione sportiva: Loveville 2014.

Per seguire gli aggiornamenti di Rocco basta visitare i canali ufficiali di Durex.

Simmenthal, fornitore Ufficiale della Nazionale di Calcio, ha deciso di mostrare la passione per l’Italia dopo lo spiacevole infortunio di Riccardo Montolivo, uomo che doveva partire per i mondiali ma che, a causa di un infortunio, è dovuto rimanere a casa.

E così il vecchio spot pubblicitario che mostrava Montolivo negli spogliatoi a mangiare Simmenthal è stato ritirato, ed è stato girato un episodio completamente nuovo: insieme a Montolivo troviamo la mamma di Riccardo nello spot, che prepara per lui un piatto a base di Simmenthal.

McDonald’s con TBWA Italia ha realizzato invece una campagna pubblicitaria dedicata proprio ai Mondiali con il lancio del nuovo Gran Big Mac limited edition: disponibile dall’11 giugno 2014 per cinque settimane, il testimonial d’eccezione è Rino Gattuso.

Fra le iniziative di McDonald’s, ogni volta che l’Italia vincerà, il giorno successivo verrà offerto un prodotto omaggio. Se invece l’Italia perde o pareggia verrà omaggiata ai tifosi una bibita piccola.

Fra gli altri spot “mondiali” che per ora è possibile vedere on air troviamo Johnson & Johnson, Birra Moretti, Sky Italia con Giancarlo Giannini, Carrefour, Pepsi, Tim, Fiat, Lete, Findus e molti altri ancora.

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close