Lavorare Online

Strumenti Per Lavorare Online 1 – Luglio 2011

strumenti per lavorare onlineHo deciso di scrivere un articolo da dedicare a quelle che sono le risorse e gli strumenti che ci permettono di lavorare e guadagnare online, una sorta di rubrica che forse può essere utile a tutte le persone che vogliono lavorare in maniera professionale online e vogliono conoscere un pò di strumenti ed attrezzi del mestiere di “esperti” del web, SEO e appassionati.

All’interno di questa rubrica (non sò quanti articoli scriverò in materia) cercherò di analizzare, in breve, diversi siti internet che possono essere utili per lavorare online in quanto offrono dei servizi o dei tools che non vanno sottovalutati.

Ovviamente, come sempre, sei invitato a lasciare i tuoi commenti e le tue opinioni su Monetizzando, e/o a segnalare altri strumenti “mancanti”!

Il primo strumento di cui voglio parlare è WordTracker (in inglese), nato nel 1997 risponde ad una domanda fondamentale nel mondo dei motori di ricerca: “cosa le persone cercano su internet?”, questo strumento aiuta i proprietari dei siti internet a conoscere le parole chiave (keywords) e le frasi che sono rilevanti per il loro business e le parole più utilizzate nelle ricerche. Strumento utile anche per i Marketers che possono così conoscere e determinare quali parole chiave utilizzare per trovare ed attrarre maggior traffco verso un sito internet.

Keyworddiscovery (anche questo in inglese) è un’altro sito che ti permette di scoprire quali sno le migliori parole chiave per il target del tuo sito internet. Con Keyword Discovery potrai conoscere quali sono le frasi che le persone utilizzano sul web per trovare prodotti e servizi, e quali sono i termini che portano più traffico ai tuoi competitors.

SEOBook Keyword Tools è un servizio disponibile sia gratuitamente che a pagamento che ti aiuta a trovare quali keyword sono più competitive e quali le più utilizzate (anche questo in inglese).

Google Adwords Keyword Tool External ti aiuterà a trovare parole chiave in base ad alcune parole o frasi che tu inserirai, potrai inserire diversi filtri (località, lingue, idee correlate ai termini di ricerca), molto comodo per creare unità pubblicitarie su Google Adwords e per trovare parole cercate su internet correlate a quelle che utilizzeremmo noi (ma che magari non utilizzerebbero gli utenti che cercano la stessa informazione di cui noi trattiamo).

Google Statistiche di ricerca: ti permette, come dice Google stessa, di “scoprire le tendenza di ricerca nel mondo!”, potrai confrontare modelli e volumi di traffico per aree geografiche, intervalli di tempo, parole chiave e molto altro ancora, potrai anticipare la domanda per la tua attività, conoscere quali sono le richieste in determinati periodi di prodotti specifici e molto altro ancora.

Funziona principalmente per argomenti di grande rilevanza.

Google Trends ti permette di scoprire quali sono i trend per le parole chiave e quali sono le città che cercano maggiormente una determinata parola o più parole chiave.

I primi sei strumenti di cui volevo parlarti sono inseriti in quest’articolo, come avrai visto molti sono in inglese e vorrei sapere se tu hai già utilizzato qualcuno (o tutti) gli strumenti indicati in quest’articolo, la collezione di strumenti è ancora lunga e ne parlerò nelle prossime raccolte dedicate agli “strumenti per lavorare online”, fammi sapere cosa te ne pare di questa nuova iniziativa di Monetizzando.com,

Buon lavoro,

Valerio.

Commenti Facebook
Tags

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close