SEO e Indicizzazione

Text Spinner: Cosa è, Come Funziona

Hai sentito parlare di text spinner ma non hai mai capito davvero di che si tratta? Ti hanno detto che si tratta di un modo per velocizzare la creazione di contenuti ma non sapresti da dove cominciare? Niente paura, oggi ti spiegherò tutto sul Text Spinner: cosa è, come funziona e molto altro.

Il Text Spinner ti consente di scrivere sia manualmente che in maniera automatizzata grazie al supporto di specifici plugin. Ma vediamo nel dettaglio tutte le particolarità, i vantaggi e i limiti di questo tipo di scrittura.

Cosa significa spinnare un testo

Spinnare un testo significa prendere un contenuto già esistente nel web e riscriverlo sostituendo parole, frasi o interi paragrafi con un numero qualsiasi di versioni alternative per fornire una variazione leggermente diversa.

Quella del Text Spinner è una tecnica utilizzata per lo più nell’ottica dell’ottimizzazione SEO (sai di cosa si tratta? Leggi Guida SEO Base: Ottimizzare un Sito Per i Motori di Ricerca?): permette in sostanza di usare contenuti duplicati senza subire penalità nel posizionamento sui motori di ricerca.

Si dibatte tutt’oggi sul livello di correttezza del Text Spinner: se infatti da una parte è una pratica comune che facilita la vita di chi crea contenuti dandogli degli spunti per creare anche qualcosa di nuovo, dall’altra è vista come non etica perché, alla base, si sta parafrasando materiale protetto da copyright.

Come ti accennavo, ci sono due modi per spinnare un testo: quello automatico e quello manuale Adesso te ne parlerò meglio.

Text Spinner automatico: vantaggi e limiti

Facendo Text Spinner automatico ti affidi ad alcuni strumenti online che ti permettono di inserire il tuo testo, già completo di varianti, per creare un testo rielaborato.

Se vuoi cambiare delle piccole frasi il text spinner può essere un vantaggio: è piuttosto veloce e se la frase non è troppo complessa è anche affidabile. Al contrario, lo spinner automatico su testi troppo lunghi può essere davvero deleterio.

Questo perché gli spinner funzionano in due modi:

  • Inserendo manualmente le varianti da usare
  • Affidandosi a varianti già inserite nel database

Come potrai capire, inserire le varianti per ogni singola parola di un testo troppo lungo è una perdita di tempo. Per quanto riguarda le varianti già inserite nel database, invece, si rischia di incappare in errori grossolani: per esempio la parola “immagine” può essere sostituita da “fotografia” e cambiare il significato di ciò che stavi scrivendo.

Uno spinner automatico non riconosce il contesto o la grammatica: questo significa che diverse parole, dai sostantivi ai verbi, possono essere sostituite con sinonimi errati.

Text Spinner automatico: esempio

Come ti accennavo, gli strumenti per il text spinner si trovano online. In Italia non sono molti e spesso il loro dizionario è parecchio limitato. Tuttavia, se si tratta di piccole frasi puoi provare a usare lo spinner di Neting.it.
Per utilizzarlo basta visitare il sito e inserire il tuo testo, completo di varianti.

Text Spinner, schermata via Neting.it
Text Spinner, schermata via Neting.it

Quelle inserite tra parentesi graffe e separate dal divisore sono le varianti. Una volta cliccato su “Spin”, il generatore automatico ti fornirà l’analisi delle varianti generate:

Text Spinner, schermata analisi varianti
Text Spinner, schermata analisi varianti

Questo è molto utile per chi deve scrivere un numero limitato di caratteri o parole. In più, l’elaboratore ti fornisce anche il livello di similitudine al testo originale.

Text Spinner manuale

Come ti accennavo, non sempre le applicazioni di text spinner consentono precisione. È per questo che in genere i proprietari dei siti web preferiscono pagare degli articolisti o dei content editor (vuoi saperne di più? Leggi Come Guadagnare Online Scrivendo Articoli?) che spinnino i testi da soli.

Per altro, facendo text spinner, chi crea contenuti e articoli può decidere di vendere i propri lavori a un numero più ampio di clienti o di utilizzare un solo articolo per più scopi.

C’è da dire che un buon content editor troverà questo processo più impegnativo e fastidioso, perché chi è davvero bravo impiega meno tempo a creare un testo nuovo piuttosto che a cercare milioni di sinonimi per una stessa frase.

Text Spinner Per eCommerce

Se fare Text Spinner per la scrittura di contenuti e articoli elaborati può essere “condannabile”, sicuramente diventa consigliato quando si tratta di muovere i primi passi nel mondo dell’eCommerce.

Quando cerchi di vendere di vendere qualcosa per esempio su Etsy (vuoi saperne di più? Leggi  Come vendere su Etsy), puoi avere diversi prodotti che si somigliano e scrivere una descrizione diversa per ognuno può essere piuttosto faticoso. A questo punto, meglio diversificare con uno spinner.

Questo vale per qualsiasi negozio online: partendo dalle informazioni di base del tuo prodotto puoi effettivamente usare uno spinner, dandoti una spinta e ottenendo tante piccole descrizioni in un tempo relativamente breve.

Con l’incrementarsi delle vendite, però, è consigliabile evitare di affidarsi totalmente a questo sistema e cercare di creare testi unici, in modo da dare un’impronta e uno stile originale ai tuoi testi.

Plugin Text Spinner Per WordPress

Il tuo sito è su WordPress (a proposito, sai come usarlo? Leggi Come Usare WordPress) e ti stai chiedendo se è possibile usare uno spinner che sia addirittura integrato? Bene, la risposta a questa domanda è sì. Esistono dei plugin Text Spinner per WordPress. Eccotene un elenco:

  • RobotPosterSpinner è uno spinner di testi che ti permette di riscrivere testo e i titoli. Te lo indico per primo perché ha un supporto multilingue che ti consente di far girare il testo anche in italiano, senza troppi intoppi. In più, questo spinner consente anche di impostare lo stato di pubblicazione. È a pagamento e te ne ho parlato nel dettaglio nell’articolo Plugin SEO Per Spinning Testi Italiano? RobotPoster Spinner.
  • WordPress AutoSpinning è uno degli spinner più apprezzati. Riscrive automaticamente i post di WordPress convertendoli sostituendo parole e frasi mediante l’uso del suo database. WordPress Autospinning supporta anche la lingua italiana, ma è chiaramente specificato che i risultati in questa lingua potrebbero non essere ottimali. Funziona invece benissimo con la lingua inglese. È a pagamento ed è stato venduto 4698 volte.
  • Spin Rewriter è un altro plugin spinner molto apprezzato. Purtroppo però riesce a riscrivere soltanto testi in inglese. In questa lingua è estremamente affidabile. Una volta installato troverai il pulsante per procedere allo spin direttamente sotto la casella di testo WordPress.

Text Spinner e SEO: Cosa Sapere?

Come ti ho detto all’inizio fare Text Spinner serve in particolare per ottimizzare i contenuti in ottica SEO. Perché? Semplice: copiando il contenuto di siti web meglio posizionati nella SERP (pagina da dei motori di ricerca) si compie un piccolo inganno.

In sostanza, i motori di ricerca riconoscono il testo come originale e gli fanno scalare la classifica di posizionamento, aumentando il page rank. Proprio perché inganna gli algoritmi dei motori di ricerca, il text spinner viene identificato come Black Seo Hat, ovvero pratica malevola per acquistare visibilità.

Se comunque vuoi cimentarti nel text spinner c’è un elenco di consigli che devi assolutamente seguire per ottimizzare il testo in ottica SEO:

  • Mai sostituire tutto il testo: puoi cambiare le frasi, la loro posizione, ma non provare mai a usare un text spinner sull’intero articolo. Ti ritroveresti con un testo-spazzatura, illeggibile.
  • Mai lasciare intatto tutto il testo: qui commetteresti l’errore contrario. Cambiando solo qualche parola e spostando qualche virgola non scrivi un articolo spinnato: fai solo un copia-incolla che danneggia il tuo sito. Violi il copyright e vieni penalizzato dai motori di ricerca.
  • Usa una sintassi corretta: in sostanza, se usi uno spinner automatico devi applicare il principio della SpinTax, ovvero cercare di dare dei sinonimi di senso compiuto a ogni parola che allontanino il sentore che a digitare sia un automa. Questo ti farà perdere tempo ma almeno ti consentirà di avere dei testi di facile consultazione.
  • Usa del testo invisibile: ti sembrerà assurdo, ma se scrivi del testo invisibile (dunque dello stesso colore dello sfondo del blog) avrai maggiori possibilità di scrivere un testo di senso compiuto inserendo nel tuo articolo tutto ciò che volevi inserire.

Infine, e questo non vale solo per l’ottica SEO, rileggi sempre gli articoli. Questo consiglio vale per chiunque si occupi di scrivere sul web, ma vale anche il doppio per chi usa gli spinner: nessuno acquista un testo spinnato male e privo di senso!

Spero che il mio articolo ti sia stato utile. Se hai delle domande lascia pure un commento. Altrimenti metti un like e condividi.

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close