News

Truffe Online Nel Periodo Natalizio 2012: Attenzione!

Truffe Online Nel Periodo Natalizio: Attenzione!

Truffe Online Nel Periodo Natalizio: Attenzione!

Sono felicissimo quando sento dire che moltissimi acquisti quest’anno, in occasione dei regali di natale, verranno fatti on line. Significa che finalmente anche l’Italia sta prendendo una strada molto interessante, specialmente per chi lavora on line.

Complice il poco tempo a disposizione e il tempo di permanenza sul web decisamente aumentato rispetto agli anni passati, quest’anno gli italiani si sono spostati verso gli acquisti dei regali di natale on line (che spesso permettono anche di risparmiare qualche euro).

Durante lo shopping natalizio non facciamoci però prendere dalla foga e cerchiamo di capire come evitare le truffe quando si acquista on line.

Quest’anno è prevista una crescita di circa il 17% rispetto al 2011 per quanto riguarda lo shopping on line. Chiaramente sarà possibile acquistare non solo dai siti internet tradizionali, ma anche da applicazioni interne a Facebook, da Smartphone e Tablet (attraverso apps dedicate ed altre funzionalità).

Chiaramente, non tutte le persone che lavorano su internet sono corrette, e ci sarà chi cercherà di approfittare del momento, proprio per questo motivo è meglio prendere alcune precauzioni per evitare le truffe.

La truffa on line più comune viene definita “Phishing”: viene inviata una eMail che ti propone grandi guadagni o che ti dice che il tuo conto è stato bloccato (magari a seguito di un pagamento on line), che la tua carta di credito è stata bloccata, … Per sbloccarla ti chiede di cliccare su un link ed effettuare l’accesso:non cliccare mai sui link presenti in queste eMail! Sono delle truffe, se proprio vuoi verificare accedi tu direttamente al sito della tua banca o della tua carta di credito senza cliccare sul link presente nell’eMail.

Rientrano in questa categoria di truffe anche alcune eMail che chiedono di fare una offerta o una donazione per organizzazioni no profit molto note ma che in realtà nascondono delle truffe.

La truffa online dello SMiShing: Sono ancora una volta eMail “Scam”, generalmente testuali. Spesso arrivano con il nome del mittente di una banca e possono arrivare anche tramite forma di sms, in Italia non sono molto diffuse, non bisogna mai rispondere al messaggio testuale ricevuto e se si ha qualche dubbio conviene chiamare direttamente la banca o l’Istituto di Credito.

Le Insidie dei Social Network: Attenzione alle offerte giornaliere o per le vacanze presenti all’interno dei Social Network. A volte possono esserci delle “promozioni o offerte giornaliere” che in realtà nascondono applicazioni che minano alla sicurezza del computer prendendo informazioni personali.

Fare shopping on line al sicuro: conviene acquistare da siti che sono ben conosciuti e che sono magari già recensiti on line, se si ha qualche dubbio meglio fare più di una ricerca su Google. Quando si cerca un prodotto è possibile trovare migliaia di siti con il prodotto in vendita. Controlla che il sito dal quale stai acquistando abbia la pagina “https” per la connessione sicura o che sia un sito affidabile.

Carta di Credito o Carta di Debito?

Sempre meglio utilizzare una carta di credito (prepagata) anzichè una carta di debito. Se le informazioni della tua carta finiscono nelle mani sbagliate le carte di credito offrono una maggiore protezione rispetto alle carte di debito.

Attenzione alle offerte di viaggio: sembrerebbe che le offerte legate alle vacanze ed ai viaggi siano le preferite dagli sammers e da chi vuole fare delle truffe on line in questo perido. Prendi delle precauzioni quando acquisti un biglietto o una offerta e verifica il sito che propone l’offerta.

Come sempre, se vuoi, puoi lasciare il tuo commento a quest’articolo ed inserire altre informazioni preziose.

Buon lavoro e buono shopping natalizio on line,

Valerio

Quest’articolo è tratto da “Phishing and SMiShing: Avoiding Online Holiday Scams

Commenti Facebook
Tags

Related Articles

2 Comments

  1. Ciao a tutti, avviso anche che ci sono truffe di posti di lavoro nazionali, internazionali, con il versamenti di denaro.
    E una truffa non pagate niente…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close