Twitter

Twitter Fake Follower: 7 Caratteristiche per riconoscerli?

Per una azienda che lavora in maniera professionale sui social network, il fenomeno dei fake follower su Twitter può essere un problema, poichè i fake follower minano la forza e la qualità della nostra community di follower. Come riconoscere allora i fake follower e cosa fare con loro? Lo spiega Socialbro in un articolo molto interessante, oggi tradotto su Monetizzando.

Qui di seguito trovi sette caratteristiche / indicatori per riconoscere un fake follower sul tuo profilo Twitter.

Il Fake follower spesso non personalizza il suo profilo.

Anche se, negli ultimi tempi, i fake follower di twitter sono diventati più furbi (smart), molti fake continuano ad avere la vecchia immagine di default con un uovo come avatar. Questo è il primo segnale che ci indica che quel profilo, probabilmente, è fake. Quando fai un check (Controllo) dei tuoi followers, e vedi vari profili con l’uovo standard di twitter come avatar, dai una occhiata al profilo: è presente una foto di copertina? Sono presenti informazioni sulla località, bio o URL?

Pubblicano tweet incoerenti / tweet spazzatura (o senza senso).

Raramente (a volte molto raramente), potresti trovare quando invii un tweet, una risposta di un utente che replica dopo pochissimi secondi per offrirti qualcosa da condividere. E’ una risposta generata da sorta di fake follower, o meglio è una risposta generata da un bot che estrapola le parole chiave, segue gli account di riferimento e risponde automaticamente con parole preselezionate. Solitamente questi account utilizzano una serie di combinazioni di lettere e parole messe insieme in maniera illogica e seguita da un link, oppure…

Twittano lo stesso messaggio a più utenti.

Se stanno usando un linguaggio particolare, e pubblicano la stessa frase più e più volte, ancora una volta accompagnata da un link, probabilmente è un lavoro fatto da un bot. Qualunque cosa tu faccia, non importa quanto tu sia curioso, evita di cliccare questi link. La curiosità uccide i computer. Un modo rapido per identificare questo genere di messaggi consiste nell’entrare nell’account che produce questi Tweet (o che ti invia DM – messaggi diretti) e controllare il suo stream di Tweets. Se a molti utenti è stato mandato lo stesso messaggio, probabilmente si tratta di Spambot e puoi tranquillamente ignorarlo.

Esiste un consistente numero di profili “personalizzati” che sembrano incredibilmente simili

Se l’account twitta solo spazzatura ma ha una foto del profilo personalizzata, forse è meglio andare a guardare più da vicino il profilo: esistono degli account creati in maniera massiva e assolutamente fake (mass fake – spam account) all’interno di Twitter che tendono ad utilizzare la stessa immagine profilo “Personalizzata” per attirare l’attenzione e sembrare più umani quando pubblicano mass tweets a più utenti.

Se sospetti qualcosa prova a guardare follower e following del profilo, noterai diversi account con lo stesso avatar e che twittano le stesse cose, parola per parola. Occhio anche a frasi come “mi piace la natura, il cibo, …” all’interno della bio, sono anche queste frasi “prestampate” che vengono inserite in account multipli.

 Controlla le menzioni!

Guarda chi viene menzionato nei tweet dell’account “sospetto”: se trovi un insieme di lettere o parole senza senso prova a visitare il profilo e cerca di capire come sei entrato in contatto con lo Spam Bot.

Gli account sono inattivi da molto tempo.

Se trovi account inattivi, questi chiaramente indicano che quella persona non usa in maniera attiva o reale Twitter. A volte i fake followers vengono identificati perchè hanno lunghi periodi di inattività seguiti da brevi ma intensi periodi in cui condividono parecchi link. Tieniti alla larga da questi account!

Gli accont fake hanno un alto rapporto fra numero di followers e numero di following!

Generalmente questi account seguono grandi numeri di persone e sono seguiti da poche persone. Se un account segue moltissimi account ma non è seguito, questo probabilmente significa che le persone non sono interessate in quell’account, magari perchè l’account pubblica contenuti spammosi.

Considerazioni finali per migliorare la tua presenza su Twitter!

Avere un alto numero di follower può impressionare qualcuno sulla carta, ma tutto, sul web, si muove sulla qualità più che sulla quantità. O almeno così dovrebbe essere. Se usi Twitter come canale di marketing per la tua azienda hai bisogno di una community di persone pronta ed in attesa di interagire con te e con i tuoi contenut, vediamo insieme alcuni consigli per evitare i fake follower su Twitter:

  • Bloccali: il modo più veloce per liberarsi di loro ed evitare che ti mandino Spam tramite direct messages è quello di bloccarli. In questo modo quando verrai menzionato da loro non appariranno notifiche sul tuo account, e non sarà possibile per loro contattarti privatamente.
  • Segnalali: i fake account sono chiaramente sgraditi a Twitter. Se sei sicuro che un profilo è gestito interamente da un robot invia uno spam report a Twitter quando blocchi l’account.
  • Non pagare per nuovi follower: chiaramente sappiamo che “nessuno lo farebbe mai…”. Quando vedi proposte da 20$ per migliaia di followers / retweet / preferiti non “abboccare mai”: è evidente che questi siti vendono fake like, fake actions, …
  • Conquista e dividi: usa il potere dei Twitter analytics Tools come SocialBro per trovare Fake follower e prendere azioni contro di loro.

Liberamente tradotto da “Socialbro – 7 Key characteristics Fake Twitter Follower

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close