Design e Usabilità

User Experience: 5 Consigli per migliorare il tuo sito?

User Experience: 5 Consigli per migliorare il tuo sito? Articolo tratto dalla Monetizzando.com School e pubblicato originariamente l’8 Febbraio 2013, aggiornato al 28 Gennaio 2015. In questo articolo vogliamo darti dei consigli di usabilità ed esperienza utente: scopri come migliorare l’user experience sul tuo sito.

L’esperienza utente determina in genere il successo o l’insuccesso di un sito internet. Man mano che l’utilizzo di internet aumenta, la concorrenza si fa più forte e l’attenzione degli utenti diminuisce (è limitata). Di conseguenza ognuno di noi ha pochissimo tempo per offrire agli utenti una esperienza utente positiva e consentir loro di trovare subito ciò che stanno cercando.

Ecco dunque cinque consigli o principi fondamentali suggeriti da Google stessa:

1. Concentrati sui tuoi obiettivi e su quelli degli utenti.

La prima domanda che dovresti farti è: “Come posso offrire agli uitenti che arrivano sul mio sito internet ciò che desiderano e realizzare contemporaneamente gli obiettivi che mi sono posto?

Trova il punto di contatto fra quello che stanno cercando i tuoi utenti ed i tuoi obiettivi. Cerca di capire subito quali sono i punti di forza del tuo sito e concentrati su uno o due punti chiave. Concentrati su poche aree di grande interesse. (Google stessa scrive: “Google ha molti prodotti e funzioni, ma, quando un utente accede a google.it, sappiamo perfettamente dove indirizzarlo: alla ricerca.)

  • In che modo gli utenti trovano il tuo sito?
  • Che cosa cercano?
  • Offri loro ciò che stanno cercando?
  • Cosa ti aspetti dagli utenti?
  • Come ottieni dagli utenti la risposta che vorresti?

Con Google Analytics puoi rispondere a tutte queste domande, comprendendo così in che modo gli utenti ti trovano ed utilizzano il tuo sito internet.

2. Utilizza una struttura chiara per guidare gli utenti.

Hai pochi secondi a disposizione e la parte alta del tuo sito quando gli utenti arrivano su qualsiasi pagina del sito. Attira la loro attenzione e comunica subito il tuo messaggio utilizzando una gerarchia semplice e realizzando una struttura chiara in grado di guidare gli utenti mettendo in evidenza le informazioni che sono più importanti per gli utenti stessi!

Organizza le informazioni in modo che gli utenti possano distinguere facilmente le pagine già visitate e quelle che ancora non hanno visitato, la struttura dovrebbe essere logica ed intuitiva!

  • Sfrutta il contrasto: pochi colori, nel posto giusto, per evidenziare gli elementi della pagina;
  • Dimensione: usa elementi di grandi dimensioni o in grassetto per attirare l’attenzione sulle informazioni più importanti;
  • Allineamento: sfrutta l’allineamento per mostrare gli elementi correlati con una disposizione corretta;
  • Lo spazio vuoto: lascia spazi vuoti attorno agli argomenti sui quali vuoi focalizzare l’attenzione (anche il design sarà così più semplice ed accattivante);
  • Griglie: Le griglie ti permettono di ordinare e strutturare meglio il tuo sito internet.

3. Accertati che gli utenti sappiano cosa devono fare sul tuo sito internet.

Qual è la mossa successiva? Cosa fare adesso? Quando un utente arriva sul tuo sito internet, da qualsiasi pagina arrivi, per lui dev’essere chiaro capire qual è l’ordine degli elementi nella pagina e quali le possibili operazioni che può compiere.

  • Enfasi: dai risalto alle call to action con dimensioni, colore, contrasto o spazi vuoti;
  • Semplicità: less is more. Più è semplice il tuo sito e più facile sarà utilizzarlo;
  • Incentivo: Invita gli utenti a compiere le azioni, ad esempio potresti proporre uno sconto, un regalo, l’accesso a contenuti extra, …;
  • Prossimità: Le call to action (gli inviti a far qualcosa) devono essere situati in una posizione logica, ad esempio alla fine di un articolo;
  • Coerenza: gli inviti all’azione (o call to action) devono essere coerenti con il contenuto del sito o con quanto hai scritto precedentemente!

4. Personalizza l’esperienza di utilizzo del tuo sito in base al tipo di utenti!

A seconda della tipologia di utente che visualizza il tuo sito possono cambiare tantissime cose. Possono esserci utenti che hanno molto tempo a disposizione per navigare in profondità il tuo sito ed altri utenti che invece hanno al massimo un paio di minuti. Utenti che si collegano da smartphone, utenti da tablet ed utenti da Pc. Considera questi aspetti:

  • Situazione: in quali situazioni si può collegare il tuo utente tipo? Da dove si collegano? (Sfrutta Google Analytics);
  • Numero di funzioni del sito: Puoi offrire nella versione mobile le stesse funzioni? Come rende il tuo sito su piattaforme diverse da pc? Cerca di ottimizzare il sito anche per chi accede in mobilità;
  • Velocità: il tuo sito internet è molto veloce? E’ lento? Quanto tempo impiega per caricare? E se qualcuno ha una connessione lenta o un vecchio computer?
  • Comprensione: Dai sempre la possibilità agli utenti di controllare ciò che fanno e di tornare indietro annullando una determinata azione che magari hanno compiuto per errore!

5. Trasforma i visitatori occasionali in utenti fedeli.

Ricorda che devi invitare sempre gli utenti a tornare sul tuo sito internet, e per accertarti che loro tornino devi mostrare che sul tuo sito ci sono sempre novità. Alcuni metodi classici per invitare gli utenti a tornare sono:

  • I nuovi contenuti: inserisci sul tuo sito internet contenuti sempre nuovi e di alta qualità, mostrali nelle pagine principali e promuovili;
  • Contenuti popolari: metti in evidenza i contenuti più popolari o più interessanti, e se c’è qualcosa di nuovo da inserire aggiornali frequentemente;
  • Interazione Sociale: oggi i siti internet devono essere Social, dunque integra i widget per consentire agli utenti di mettere un “mi piace”, condividere, commentare, …;
  • eMail: raccogli indirizzo eMail attraverso un form per una newsletter!

Se hai letto questo articolo potresti essere interessato anche a:

In bocca al lupo e buon lavoro online! Se hai trovato utile quest’articolo condividilo sui social e lascia il tuo commento su Monetizzando.com, oppure iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità!

Valerio

P.s. Hai bisogno di una consulenza o di una coaching chat? Contattami.

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close