Marketing

Video Marketing: Consigli Utili Per Realizzare Video Efficaci?

Video Marketing: Consigli Utili Per Realizzare Video Efficaci?

Video Marketing: Consigli Utili Per Realizzare Video Efficaci?

Ho pensato di creare un mini articolo dedicato ad alcuni consigli utili per chi vuole fare “video marketing”, ovvero per chi vuole realizzare video che siano efficaci e funzionali.

Un video, per essere ritenuto efficace o funzionale deve prima di tutto interessare gli utenti. Se il video piace agli utenti, è interessante e ben fatto automaticamente verrà condiviso e genererà visualizzazioni. Se il video non offre contenuti di gran valore automaticamente rimarrà più o meno nell’anonimato.

E’ evidente che per lanciare un video noi dobbiamo non solo realizzare il video, montarlo a dovere e caricarlo su YouTube, ma occuparci anche della sua promozione (si parla di seeding ad esempio quando si coinvolgono blogger a pubblicare un video, amici a condividerlo sui social, … si tratta di “piantare dei semi” che potrebbero poi generare altri semi, e quindi in ultima analisi, viralità).

Prima di tutto questo però ci sono una serie di domande che dovrebbero tornare utili in fase di produzione del nostro video.Qual è il mio target di riferimento?

Tradotto in soldoni: a chi mi voglio rivolgere con questo video? Ai miei amici per farli ridere o fare degli auguri per una festività? A delle persone che già conoscono il mio marchio, la mia azienda e che voglio cercare di coinvolgere attraverso un nuovo canale? Persone che fanno ricerche su YouTube e che fino ad oggi non mi hanno trovato?

Oppure mi rivolgo a persone che faranno ricerche su YouTube e poi generalmente guardano un video? Questa è una domanda fondamentale, per capire come realizzare al meglio un video e fare una buona operazione di Video Marketing.

Ci sono differenze fra gli utenti che cercano video su YouTube e gli utenti che cercano su Google?

Teoricamente no, sono le stesse persone che cercano su google o su youtube… ma cambia un fattore molto importante: la query di ricerca. Dati dimostrano che gli utenti che cercano su google qualcosa inseriscono spesso chiavi sempre più specifiche, mentre su youtube, a meno che non sanno già cosa vogliono, inseriscono chiavi molto più generaliste.

Ci sono termini che mi possono aiutare? O formati importanti?

Oggi è bene dare il maggior numero di formati possibile. Questo significa che se realizzo un formato a 480p il mio video non è in HD, e gli utenti che cercheranno video in HD non li potrò mai raggiungere. Caricando invece un video in HD potrò raggiungere sia gli utenti che cercano i video in alta definizione che gli utenti che invece cercano un video qualsiasi (è youtube ad occuparsi del parsing a 480p per le connessioni lente).

Per ogni argomento o categoria a cui può appartenere un video inoltre ci sono delle parole e dei termini specifici che vengono usati spesso, per fare qualche esempio:

– Tutorial

– Come fare per

– Spiegazione

– Guida

– Consigli

Chiaramente tutto cambia da settore a settore, possiamo aiutarci, in fase di caricamento, con i suggerimenti di youtube (Quelli che appaiono quando cerchiamo un video) e creare un titolo accattivante per il nostro video. E’ importante anche scegliere una miniatura (ovvero l’anteprima del video) accattivante e che possa intrigare gli utenti per ottenere più clic e visualizzazioni.

Altri strumenti utili per avere dei suggerimenti sui titoli sono uber suggest e, chiaramente, il Keyword Tool di YouTube.

Spero che questi consigli ti siano utili, se vuoi aggiungere qualcosa, come sempre, sei il benvenuto fra le pagine di Monetizzando.com.

Buon lavoro e buon video marketing,

Valerio

Commenti Facebook

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close