Youtube

Violazione Copyright su YouTube: Perchè ho pagato 200$?

Violazione Copyright su YouTube: Perchè ho pagato 200$? Fai attenzione quando carichi video su youtube, specialmente se sono video di eventi dove è presente della musica, potresti trovarti una violazione di copyright (copyright infringement youtube) ed i diritti da pagare!

Ne ho parlato sul canale YouTube creato quest’estate il 29 Agosto 2015 in un video che trovi allegato in questo articolo, si tratta di una violazione di copyright che mi ha costretto a pagare 200 dollari all’autore del brano che è stato rivendicato all’interno del mio video.

Come è andata.

Il 22 Agosto vado ad un festival dedicato al Jazz Manouche in Sicilia, e registro il video del concerto serale. Il video dura in totale 50 minuti. L’indomani lo elaboro e lo carico su YouTube, prima del concerto, nel video, si vedeva una esibizione di circa 4 minuti di danza aerea.

Di questi quattro minuti, durante circa 50 secondi veniva utilizzato un brano poco conosciuto, e nel video caricato su YouTube, chiaramente, era incluso questo mini spezzone. Carico il video la sera su uno dei canali YouTube che gestisco e vado a letto.

L’indomani mattina, al risveglio, arriva la mail di YouTube (e del proprietario dei diritti sul brano): il mio account aveva ricevuto una segnalazione di violazione di copyright da YouTube, che, tradotto in soldoni, significa limitazione di tutte le funzionalità di YouTube fin quando non partecipo alla Scuola Copyright di YouTube (dove mi viene mostrato un video di circa cinque minuti dedicato alle nozioni sul copyright e successivamente un test sul copyright), in seguito alcune funzioni vengono disabilitate.

Se non ricordo male le funzioni disabilitate per copyright infringement sono:

  • Video di durata superiore
  • Annotazioni esterne
  • Contenuti a pagamento
  • Ricorsi di Content ID
  • Video non in elenco e privati
  • Live streaming

Violazione di Copyright su YouTube: è grave?

Sempre nelle comunicazioni inviate da YouTube mi viene spiegato che la segnalazione, una volta completata la scuola di Copyright, rimarrà attiva sull’account per sei mesi. In alternativa posso:

  • Appellarmi se penso che la rivendicazione non sia corretta (a mio rischio e pericolo nel caso in cui la rivendicazione è corretta)
  • Richiedere all’autore la rimozione della segnalazione

La violazione di Copyright è molto grave, per diversi motivi, ovvero:

  • Se si ricevono tre segnalazioni per violazione di copyright automaticamente l’account viene chiuso da YouTube e rischiamo di perdere tutti i video caricati sul nostro canale;
  • Il proprietario dei diritti può rivalersi anche legalmente su di noi, costringendoci a pagare un compenso anche molto salato, anche se il video non ha ricevuto visualizzazioni (comunque noi abbiamo utilizzato un brano protetto da copyright)
  • Nel migliore dei casi non sarà possibile monetizzare il video, nel peggiore dei casi dovremo anche pagare il danno

In realtà, il proprietario dei diritti sul brano utilizzato può scegliere se:

  • Disabilitare la visualizzazione del video in alcuni paesi
  • Disabilitare la visualizzazione del video in tutto il mondo / Copyright Infringement con segnalazione
  • Disabilitare la monetizzazione per l’utente ed abilitare la sua monetizzazione sul tuo video

Cosa è successo nel mio caso?

Il proprietario dei diritti mi ha inviato una email chiedendo di contattarlo. Una volta contattato (chiaramente ho chiesto scusa ed ho spiegato che si trattava di un video ad una manifestazione locale), il proprietario dei diritti mi ha chiesto di pagare i diritti sul suo brano, che ammontavano, in via del tutto eccezionale, a 199 dollari.

Io ho spiegato che avrei preferito rimuovere il video che non aveva ottenuto visualizzazioni ancora, e lui mi ha prontamente risposto che teoricamente, trattandosi di manifestazione all’aperto (ma non ero io l’organizzatore, io ho solamente filmato) avrei dovuto pagare 399 dollari, in via del tutto eccezionale mi permetteva di pagare una licenza di 199 dollari, altrimenti sarebbe dovuto andare per vie legali.

Una volta pagati i 199 dollari tramite una piattaforma che gestisce i brani per i produttori di contenuti, l’autore dei diritti ha prontamente rimosso la violazione di copyright.

Ecco il video in cui racconto la vicenda:

Cosa ho imparato da questa violazione di Copyright?

Con il copyright ed il diritto d’autore non si scherza, evidentemente ci sono autori che sfruttano la loro posizione per lucrare su chi, in buona fede, sbaglia e cade in un errore di questo genere, e pur sbagliando in buona fede, non ci sono “appelli” o “soluzioni bonarie” il più delle volte, e se sei un piccolo youtuber o un privato che cerca di fare la fortuna con youtube, ritrovarsi in situazioni del genere non fa certo piacere.

Pertanto ti consiglio di stare sempre attento alla musica presente nei video che caricherai su YouTube. Se hai domande puoi lasciare il tuo commento qui di seguito o raccontare la tua esperienza se hai avuto un caso simile.

Se hai trovato utile quest’articolo, infine, ricorda di condividerlo sui social!

Buon lavoro su yotube,

Valerio

Commenti Facebook

Related Articles

18 Comments

    1. Pensi davvero sia una buona soluzione? Praticamente ti precludi una opportunità di business e di lavoro/guadagno semplicemente perchè non puoi produrre qualcosa senza musica coperta da copyright?

    1. addirittura protetto da segreto di stato? Non pensi che il tuo commento sia un pò polemico e la domanda poteva essere proposta in maniera differente? Ad ogni modo bastava guardare bene l’immagine dell’articolo, e troverai anche il titolo della canzone.

      Ed in ogni caso il problema non è relativo ad un singolo brano, ma a molti brani.

  1. Ciao, in effetti è una delle mie paure. Ho caricato un paio di videorecensioni, usando come sottofondo alcune canzoni (che tra l’altro sono presenti su youtube). Ho ricevuto un paio di rivendicazioni (blocco in Germania su uno e impossibilità di monetizzare per entrambi). Sul pannello delle rivendicazion però c’è scritto ” se accetti queste condizioni non devi fare nulla”.
    Ad essere sinceri non avrei nessun problema ad accettarla, visto che non avevo monetizzato neanche prima in quanto non è nel mio interesse (sono video fatti esclusivamente per passione). Generalmente dalla presenza delle canzoni su altri canali desumo che all’autore non interessi che queste rimangano su youtube (salvo monetizzazioni, ovviamente).
    Secondo te sarebbe opportuno anche in questo caso chiedere l’autorizzazione agli autori?

    1. Ciao luna,

      grazie per il commento. Il consiglio che ti posso dare è quello di evitare l’utilizzo di musica protetta da Copyright. Su YouTube oggi c’è un vasto catalogo a disposizione dei creator di musica che può essere utilizzata liberamente.

      In ogni caso penso che se non hai attivato la monetizzazione non ci dovrebbero essere grossi problemi, ma tutto dipende dal proprietario dei contenuti. La rivendicazione infatti non avviene solamente se il contenuto è monetizzato, ma avviene a prescindere a discrezione dell’autore del brano.

      1. Grazie. Potrei anche provare a chiedere l’autorizzazione agli autori. Ora devo solo trovare i contatti dei Rolling Stones e dei Pink Floyd. 😀 Ciao!

  2. Ciao, io ho un canale youtube da tre anni ormai e lo uso solo per pubblicare video fatti da me durante i concerti. Caricando video raramente (ne ho caricati dieci se non sbaglio nel giro di circa tre anni) non guardo sempre la gestione dei miei video ma oggi sono andata per curiosità a vedere e mi sono accorta che tutti i miei video sono stati “monetizzati dall’autore della rivendicazione”, un video addirittura ha 25 segnalazioni. Ma se sono video fatti da me, alcuni in cui si vede male e in tutti in cui si sente poco e male l’audio delle canzoni, perchè me li hanno segnalati? Cosa mi consigli di fare? Far finta di niente e lasciare che i segnalatori si prendano i soldi dai miei video? Sinceramente non voglio cancellare nè il mio account nè i miei video però non mi fa molto piacere che qualcun altro guadagni per dei video fatti da me, perciò spero tu possa aiutarmi!

  3. Ciao, ho ricevuto un avviso di violazione di copyright per un brano che non è quello contenuto nel mio video e il presunto autore ha abilitato per sè la monetizzazione del video. Cosa si fa in questi casi?

  4. Ciao! Ho una domanda:
    Ho un canale sulla Cina, tra le varie chicche che presento c’è una serata al KTV (un mega palazzone, dove si può cantare karaoke), nel video ci sono due scene cortissime (si e no 5 secondi l’una), dove faccio vedere le mie pessime abilità nel cantare (però c’è la base musicale, quella strumentale dove poi ci devi cantare sopra col microfono).
    Premetto che quel video NON l’ho mai monetizzato
    Oltretutto quei brani (cinesi) in precedenza (al fine di poter fare il figo quella sera) li ho scaricati a pagamento su un app cinese per esercitarmi a circa 2 yuan l’uno.
    E poi si tratta proprio di 5-10 secondi per due spezzoni (quindi un particolare nel video), in cui sono IO STESSO a cantare, giusto per mostrare al mio pubblico come si usa il microfono del KTV…
    In questo caso mi basta solo non aver monetizzato il video o rischio comunque una sanzione anche per così poco?
    Se non ti è molto chiaro quello che ho spiegato potrò lasciarti il link del video in privato.

  5. Ciao Valerio,

    ma quindi io che faccio video con i droni, per le musiche come posso fare?

    Sia per fb che per youtube???

    Grazie mille

  6. Ho caricato sul mio canale dei video in cui suono delle cover di canzoni o sigle di anime giapponesi. All’inizio mi hanno rimosso dei video per aver utilizzato delle immagini e una canzone coperta da copyright, poi ho scoperto che tutti i miei video sono stato segnalati o rimossi, tra cui uno in cui suono una cover con base fatte da me su di uno sfondo neutro e senza alcune immagine. Ho seguito il modo in cui fanno molti musicisti stranieri. Come posso continuare a fare cover senza avere problemi? Lo faccio per passione, non per monetizzare. Come mai altri non hanno problemi ed io si? Ci sono modi per “regolarizzarmi” e poter continuare a fare cover musicali?

  7. Se si fanno parodie di canzoni famose, con il sottofondo musicale della canzone, non si possono monetizzare giusto? Qualcuno mi risponde? Perché non l’ho proprio capita questa cosa. Grazie

  8. Ciao Valerio, ho letto con interesse quanto ti è capitato, ma mi chiedo se l’autore avesse realmente il diritto di chiederti del denaro o, semplicemente, “ci ha provato” e gli è andata bene. Quale legge accenna a questa regola dei 399 dollari con riferimento ai video caricati su YouTube? In Rete non ho trovato nulla del genere.
    Ricordo che più volte ho ricevuto notifiche di violazione di copyright, ma l’unico effetto fu quello di vedersi disabilitata la monetizzazione con riferimento ai singoli video incriminati (il cui sfruttamento passò ai titolari dei diritti; per poco, comunque, perché mi sono sempre appellato e ho sempre prevalso).

  9. Ciao Valerio, una domanda, sto preparando un video amatoriale che se sarà fra quelli prescelti verrà proiettato durante degli eventi, la mia domanda é: posso usare la musica senza copyright che youtube mette a disposizione (ho un canale), senza caricarlo sul mio profilo youtube?
    Altrimenti, mi puoi indicare siti seri da cui posso prendere musica senza copyright anche per uso commerciale senza problemi? Grazie mille!
    PS. Il video partecipa ad un concorso, ma nel momento in cui dovessi vincere cedo i diritti all’Ente che ha promosso il concorso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close