PayClick

Web Adv e Web Marketing: Punti di Forza? Ne Parliamo Con Luca Formicola

Web Adv e Web Marketing: Punti di Forza? Ne Parliamo Con Luca Formicola

E’ sempre interessante ascoltare il punto di vista di chi gestisce un network di affiliazione, o meglio un network di Web Advertising che punta al performance marketing, e, recentemente, abbiamo avuto modo di leggere qualche battuta di Luca Formicola sul mondo della pubblicità online e sul punto di vista di chi gestisce un network che oggi vanta diciottomila portali verticali, tecnologie proprietarie di behavior targeting e di retargeting, accordi in esclusiva con editori che gestiscono grossi database per operazioni di email marketing.

Qual è lo stato dell’arte, ad inizio anno?

Se da un lato si vede sicuramente un incremento sugli investimenti pubblicitari online (sempre più aziende si avvicinano al mondo del web grazie al suo carattere unico, ovvero la possibilità di misurare il ROI ed i risultati delle campagne pubblicitarie), con nuovi clienti che aprono campagne e clienti storici che aumentano il budget, oggi le aziende sono sempre più attente ad ottenere traffico “di qualità”.

La pubblicità online funziona davvero così bene come dicono?

Luca spiega che la pubblicità online funziona molto bene, ma, chiaramente, bisogna saperla sfruttare al massimo, conoscere quali sono gli utenti tipo e come veicolare una determinata campagna per ottenere il giusto successo.

Uno dei punti di forza di PayClick è la massima attenzione non solo al merchant / inserzionista, ma anche al cliente finale, ovvero l’utente che dovrà interagire con la campagna pubblicitaria.

Ecco perchè PayClick lavora moltissimo sulla creazione di landing page (pagine di atterraggio) che siano accattivanti e con i giusti campi. PayClick offre consulenza e soluzioni ad hoc, bisogna infatti considerare non soltanto il canale web come “desktop” ma anche le abitudini degli utenti che stanno rapidamente cambiando (pensiamo ad esempio alla grande fruizione di email da mobile).

Ecco che, da questa lettura, nascono interessantissimi spunti:

– Quando si intercettano gli utenti con la pubblicità online, bisogna prestare la massima attenzione e non infastidire gli utenti (Luca, a tal proposito ad esempio, parla di “politica del non disturbo”): è inutile contattare utenti che saranno solamente infastiditi, meglio cercare di trovare esattamente l’utente che in quel momento sta cercando ciò che noi stiamo pubblicizzando;

– I publisher, gli editori vanno premiati per il loro traffico: è importante riuscire a massimizzare i guadagni che loro otterranno, e per far questo bisogna spesso proporre contenuti pubblicitari che siano perfettamente in target con il sito del publisher o con la lista di email in possesso dell’editore.

E tu cosa ne pensi? Vuoi dire la tua? Secondo te quali sono i punti di forza della pubblicità online? Lascia il tuo commento, oggi stesso, su Monetizzando.com.

Se non conosci PayClick clicca ora sulla pagina dedicata a PayClick Performance Marketing. Ricorda di condividere sui social quest’articolo se l’hai trovato interessante e di iscriverti gratuitamente alla newsletter di Monetizzando.com!

Buon lavoro e buon web marketing,

Valerio

Commenti Facebook

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close